Calabria7

Tragedia del Raganello, premiato il presidente del Cosenza Calcio

Tragedia del Raganello

Il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, e il presidente del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio, hanno ricevuto a Civita (CS) il premio “Pino Loricato d’Oro“, riconoscimento da parte della associazione culturale “Gennaro Placco” di Civita per la donazione che hanno destinato per realizzare opere di valorizzazione del territorio, colpito tre anni fa dalla tragedia del Raganello. “Nel dna della Lega B c’è la volontà di valorizzare il territorio delle nostre società – ha dichiarato Balata -.

Progetti di rigenerazione urbana

L’idea è stata lanciata dal presidente Guarascio, con una sensibilità encomiabile, e non abbiamo avuto dubbi nel raccogliere la proposta che evidenzia il legame che Eugenio ha con la sua terra di appartenenza. Il presidente Balata ha potuto constatare che la donazione è stata utilizzata al meglio. Siamo orgogliosi di aver lanciato un segnale importante con queste iniziative”, le parole di Guarascio. La presidente dell’associazione Placco, Stefania Emmanuele, ha mostrato i progetti di rigenerazione urbana ideati e poi portati a termine grazie al contributo ricevuto dalla Lega B e dal Cosenza, tesi alla promozione delle identità e della cultura locale. Nell’agosto 2018, nove escursionisti e una guida morirono a Civita dopo essere state travolte da un’onda di piena nelle gole del torrente Raganello.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

In auto con cocaina, arrestato

manfredi

Coronavirus, positivo un dipendente comunale. Chiusi uffici a Diamante

Damiana Riverso

L’ex consigliere regionale Frank Mario Santacroce lascia Forza Italia

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content