Calabria7

Tragedia nel Tirreno cosentino, giovane si tuffa nel mare mosso e muore annegato

Un tuffo nel mare mosso del medio Tirreno cosentino, le onde troppo forti e la tragedia. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio sulla spiaggia della frazione Coreca ad Amantea, in provincia di Cosenza. Un giovane originario di Grimaldi, G. C. R., è morto annegato e il suo cadavere è stato ritrovato dalla Guarda Costiera a circa un chilometro dalla costa.

Da quanto si apprende a metterlo in difficoltà sono state le acque agitate che non gli hanno consentito di nuotare fino a riva. Le forti onde infatti avevano allontanato di molto dalla riva il malcapitato, finché, ad un certo punto, il giovane sarebbe completamente scomparso. Allertati i soccorsi, la Guardia Costiera ha prontamente avviato la ricerca del disperso. La salma è ora a disposizione della Procura di Paola, che deciderà che svolgere o meno l’autopsia.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bonus Spesa, nuovo decreto sindaco Corigliano-Rossano

Mirko

Falso reportage sulla ‘ndrangheta in onda su emittente nazionale, 4 indagati per truffa

Antonio Battaglia

Pregiudicati tra i portatori della statua di San Rocco, processione annullata

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content