Calabria7

Tragedia sul lavoro, perde la vita l’operatore televisivo vibonese Michele Porcelli

E’ morto Michele Porcelli, 55 anni, operatore di ripresa e storico regista calabrese. Residente a Limbadi, ma noto in tutta la Calabria, è deceduto nella tarda mattinata odierna per le ferite riportate a seguito di un tragico incidente. È precipitato in un dirupo nel tentativo di recuperare il drone caduto pochi istanti prima. Immediati, ma inutili, i tentativi di soccorso, resi difficili anche dal punto impervio in cui è caduto. Sul posto sono arrivati anche l’elisoccorso e i vigili del fuoco, che hanno raggiunto Porcelli, constatandone purtroppo il decesso, avvenuto con ogni probabilità nell’istante in cui è caduto. Insieme a Michele Porcelli, al momento della tragedia, c’era Pietro Comito, giornalista de LaC: insieme stavano lavorando ad uno speciale per ricordare la strage familiare di Buonvicino del 1996.

Tutta la redazione di Calabria 7 si stringe al dolore di parenti, amici e colleghi per la grave perdita.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rapina casa con maschera di “V per Vendetta”, un arresto nel Catanzarese

Matteo Brancati

Basso Profilo: davanti al gip i Brutto, l’assessore Talarico e il notaio Guglielmo

Gabriella Passariello

Covid, dipendente scolastico positivo a Davoli: il sindaco chiude le scuole

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content