Calabria7

Transizione ecologica in Calabria, Italia Viva a confronto su proposte e strategie

Un nuovo incontro, un incontro, da remoto, tra gli iscritti di Italia viva dell’area cittadina di Cosenza sui temi più urgenti di attualità e che meritano l’attenzione dei gruppi consiliari, all’indomani della definizione di documenti specifici sui quali si intende intervenire. Tra questi, sanità, scuola, ciclo de rifiuti, energia, sviluppo delle aree interne. Coordinati, da Nunzia Paese, i lavori hanno mirato, in particolare all’approfondimento del problema dei rifiuti, che comporta l’urgenza della soluzione, anche perché coinvolge direttamente tutti i cittadini.

Transizione ecologica in Calabria

“Presenti il senatore Ernesto Magorno ed il coordinatore regionale Davide Lauria, iscritti e simpatizzanti di Italia Viva, dopo il plauso rivolto a Renzi per successo riportato alle elezioni suppletive della Camera dei deputati a Roma, si sono soffermati sulle problematiche relative alle transizioni ecologiche, alle risorse che la Calabria dispone nel settore delle energie rinnovabili, con lo sfruttamento dell’energia idroelettrica ed eolica, che – ha sottolineato la coordinatrice cittadina Nunzia Paese – con i rincari del gas e della luce, danno un importante contributo al contenimento dei prezzi. Va posto al centro delle attenzioni di una città come Cosenza il compostaggio di comunità che può consentire il recupero energetico di fertilizzante e biogas, importante per il contenimento dei consumi collettivi”. E’ stata avviata la costituzione dei gruppi di lavoro per coordinare al meglio le proposte di Italia viva di  Cosenza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Archeologia, Bevacqua (Pd): “Rilancio Sibari opportunità da cogliere”7

Matteo Brancati

Catanzaro, Bosco e Fiorita: “Avviare presto lavori per nuovo depuratore”

Matteo Brancati

Merante e Triffiletti : “Tallini svende Catanzaro”

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content