Calabria7

Trasloco di Geriatria al Policlinico di Catanzaro, il Codacons: “Pronto esposto in Procura”

Donna guarita a Catanzaro grazie all'Ecmo, dimessi 10 pazienti dal Policlinico

Dopo un’estate a battersi il petto per ripetere che l’unico rischio fosse quello di ingrassare, eccoci arrivati alla saturazione degli ospedali. La task force voluta dal presidente Santelli per la gestione dell’emergenza sanitaria, dopo un’estate al mare, al grido di “non ce n’è Coviddi”, ha dovuto prendere atto che in Calabria c’è finanche il rischio di ammalarsi e, travolta dalla “improvvisa” emergenza, per giustificare i loro lauti stipendi, hanno deciso di tagliare. E così qualche eminente scienziato ha partorito l’idea capace di risolvere l’emergenza Covid: trasferire il reparto di Geriatria dal “Pugliese” al Policlinico”. E’ quanto afferma in una nota il vice presidente nazionale del Codacons Francesco Di Lieto.

La diffida del Codacons

Durissimo il Codacons che diffida il commissario straordinario Giuseppe Zuccatelli ad intervenire per impedire un danno enorme all’utenza e drammatiche ripercussioni sulla vita degli anziani. “Chi ha deciso questo trasloco – sostiene Francesco Di Lieto – non conosce le dinamiche che portano ad un ricovero presso l’unità di geriatria. Un reparto che non ha ricoveri programmati ma che accoglie circa il 60% degli ingressi al Pronto Soccorso. Un reparto dove giungono gli ultra sessantacinquenni, i nostri nonni, spesso in gravi condizioni e che necessitano di interventi urgenti per poter essere stabilizzati. Pazienti che hanno la necessità di eseguire esami o interventi in urgenza o soltanto delle consulenze urgenti. Ebbene, come si farà con questi pazienti una volta trasferiti al Policlinico dal pronto soccorso del “Pugliese”, visto che al Policlinico questi servizi non ci risulta siano attivi h24? Come sarà possibile – incalza Di Lieto – continuare ad assistere pazienti emorragici, visto che il Policlinico è privo del centro trasfusionale? Come sarà possibile continuare ad assistere i pazienti con problemi epatici, visto che al Policlinico non vi è la possibilità di eseguire procedure endoscopiche sulle vie biliari”.

Pronto esposto in Procura

Il Codacons preannuncia quindi un esposto in Procura: “Riterremo Zuccatelli penalmente responsabile se dovesse verificarsi anche un solo decesso. La totale impreparazione della Regione nell’affrontare l’emergenza non può essere scaricata sulla pelle degli anziani”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Inchiesta Farmabusiness, torna in libertà l’imprenditore Pasquale Barberio

bruno mirante

Catanzaro, il ‘Gambero Rosso’ premia una pizzeria del centro storico

Matteo Brancati

Catanzaro, interrotta erogazione acqua in alcune zone della città

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content