Calabria7

Trasparenza: redditi e lavoro dei consiglieri comunali di Cosenza/3

asp cosenza

di Nico De Luca

Alla città di Cosenza si accreditano posizioni di merito in vari settori della vita. Anche la tecnologia e l’informatica, grazie anche alla presenza in loco di facoltà universitarie, sono indicatori importanti per il commercio, l’imprenditoria, la vita sociale in genere di una generazione che vive di hi-tech.

Quando però la modernità tecnologica incrocia la burocrazia amministrativa capita che il sito istituzionale del Comune non regga il passo dei tempi, mostrando imprevedibili ‘falle’ in settori che per legge dovrebbero essere invece completi e aggiornati.

L’ obiettivo del lavoro che Calabria7 ha iniziato a condurre è quello di verificare la capacità effettiva di trasparenza (a norma di legge) negli enti calabresi; e soprattutto distinguere il confine tra l’autosufficienza economica degli amministratori e la loro eventuale dipendenza dai redditi scaturenti dagli incarichi politici. 

LA SITUAZIONE DELL’ ENTE

L’ 11 novembre scorso, con ventidue voti a favore compreso quello del sindaco, il consiglio comunale di Palazzo dei Bruzi ha deliberato il dissesto di bilancio. Un provvedimento che tuttavia ha dissolto lo spauracchio dello scioglimento anticipato. I trentadue consiglieri rimangono quindi nella carica cui sono assurti con l’insediamento del 28 luglio 2016.

Nota importante: i contenuti di questa inchiesta sono del tutto estranei sia alle vicende personali che in questa fase interessano il sindaco Occhiuto ed il suo partito; sia alle altre forze politiche di maggioranza ed opposizione.

Il primo dato che balza subito in evidenza è la mancanza del Piano Triennale di Prevenzione e Corruzione 2019-2021.  Nella sezione Amministrazione Trasparente che ogni ente deve avere per legge, viene citata l’approvazione del PTPCT con data 31.1.2019 (ma le tra le pagine del sito istituzionale non ne esiste traccia).

Nel piano precedente 2016-2018 il Segretario generale vicario Responsabile per la trasparenza era l’avv. Giampiero Gargano che ha firmato anche quelli precedenti 2015-2017 e 2014-2016.

I NUMERI DICONO CHE…

Sui 32 rappresentanti, eletti dal popolo, alla scadenza fissata per il 30 ottobre (quasi due mesi fa) nessuno ha ancora presentato le dichiarazioni dei redditi 2019 (per l’anno fiscale 2018); e solo in pochi hanno presentato quella dello scorso anno 2018 (su anno 2017).

Ma non è tutto. Curiosando tra le pagine dedicate si scoprono alcune anomalie e qualche clamoroso svarione:  di due consiglieri non esiste curriculum, di altri due non c’è traccia di alcuna dichiarazione reddituale,  di un professionista l’UNICO piu recente risale al 2015 (sui redditi 2014). Particolare per certi versi clamoroso: sul profilo di una professionista sono pubblicati la dichiarazione dei redditi e la situazione patrimonale di un altro consigliere!

Vediamo invece chi sono i 22 consiglieri che hanno occupazioni autonome: Ambrogio, Apicella, Bruno, Cairo, Caputo, Cassano, Chiappetta, Cito, D’Ippolito, De Marco, De Rosa, Fabiano, Granata, Guccione, Mauro, Morcavallo, Morrone, Rende, Salerno, Spadafora Francesco e Gisberto.

Dai rilievi analitici è possibile rilevare l’occupazione lavorativa autonoma, l’anno e la somma dei redditi denunciati, l’anno e la situazione patrimoniale di ognuno, con eventuali proprietà mobili ed immobili, e persino la partecipazione a società.

RILEVAZIONE DEL 21 DICEMBRE U.S. -Con il decreto legislativo n 33 del 2013 (articolo 14, comma 1, lettera F) l’ ANAC ha stabilito che tutti i comuni sopra i 15.000 abitanti debbano pubblicare (sul proprio sito istituzionale) i dati reddituali patrimoniale degli amministratori.

CONSIGLIERI COMUNALI

LEGENDA: OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE – ULTIMA DICHIARAZIONE REDDITI (UDR) –  ULTIMA SITUAZIONE PATRIMONIALE (USP)

  1. Marco Ambrogio –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE promotore finanziario

Ultima Dichiarazione Redditi:  2016 €

Ultima Situazione Patrimoniale: aprile 2017 (50% terreno a Piane Crati, BMW e Citroen)

 

  1. Annalisa APICELLA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE  curriculum non pubblicato

UDR –  2018 su 2017  € 51.087

USP – non presente

 

  1. Davide BRUNO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE funzionario pubblico

UDR 2018 € 35.632

USP : 2017 (terreni, fabbricati e quote societarie)

 

  1. Gaetano CAIRO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE amministratore condominii

UDR  2018 – € 19.676

USP  2016 –  (appartamento)

 

  1. Pierluigi CAPUTO

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE libero professionista

UDR 2017 – € 24.658

USP 2016 – (due fabbricati ed una autovettura)

 

  1. Francesca CASSANO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE  docente scuole superiori

UDR  – mai pubblicata  – Reddito 2015 € 69.994

USP – 2015  proprietà 5 appartamenti (Cosenza), quote di 10 terreni (Zumpano) e due autovetture

 

  1. Piercarlo CHIAPPETTA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE commercialista

UDR – 2016 (su 2015) € 1.719

USP – non pubblicato

 

  1. Giovanni CIPPARRONE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE  non rilevabile

UDR – 2016 (su 2015) € 51.197

USP – 2015 – proprietà immobile (Mendicino) e autovettura

 

  1. Francesco CITO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE  dipendente Azienda Ospedaliera Cosenza

UDR – 2017 (su 2016) € 31.921

USP – 2016 – Comproprietà fabbricato (Mendicino) e proprietà vettura

 

  1. Damiano Cosimo COVELLI –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR – 2017  (su 2016) € 28.585

USP –  2016  Proprietà due immobili (Cosenza), quote cinque fabbricati (Cosenza) e due automobli.

 

  1. Giuseppe D’IPPOLITO

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR – 2018 (su 2017) € 19.299

USP –  2017 – proprietà fabbricato (Cosenza) e autovettura

 

  1. dott.ssa Maria Teresa DE MARCO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR – 2017 (su 2016)  € 92.116

USP – 2015 – proprietà autovettura

 

  1. dott.ssa Alessandra DE ROSA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR  2017 (su 2016)  PUBBLICATO PER ERRORE MOD. UNICO SPADAFORA GISBERTO

USP – 2016  STESSO ERRORE

 

  1. Sergio DEL GIUDICE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile (imprenditore fino a 2015)

UDR  – MAI PUBBLICATA

USP – 2016 nessuna proprietà dichiarata

 

  1. dott. ssa Anna FABIANO

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE – professionista

UDR – 2017 (SU 2016) – mod. 730 € 30.959

USP – 2016 nessuna proprietà

 

  1. Andrea FALBO

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR  2017 (SU 2016) mod 730 € 18.230

USP  – 2016  proprietà autovettura

 

  1. Fabio FALCONE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR 2017 (su 2016) € 36.223

USP  2016 – comproprietà due fabbricati (Cosenza), proprietà due abitazioni (Rende), proprietà due auto ed un motociclo.

 

  1. Luca GERVASI –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR 2017 (su 2016) € 34.373

USP 2016 – proprietà autovettura

 

  1. Vincenzo GRANATA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE imprenditore

UDR – 2017 (su 2016) € 3.280

USP – 2016 nessuna proprietà

 

  1. Carlo GUCCIONE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE impiegato pubblica amministrazione

UDR – 2017 (su 2016) € 61.320

USP 2015 – proprietà due fabbricati

 

  1. Massimo LO GULLO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR-  nessun documento pubblicato (né curriculum né dichiarazione redditi)

USP – nessuna dichiarazione pubblicata

 

  1. Francesca MALIZIA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR – nessun documento pubblicato

USP – 2015  quote di proprietà su sei immobili (Fuscaldo, Spezzano, Mendicino e Cosenza)

 

  1. Alessandra MAURO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE dipendente UNICAL

UDR 2017 (su 2016)  mod. 730  € 21.470

USP 2016 – Proprietà appartamento (Cosenza), auto e box

 

  1. Enrico MORCAVALLO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR 2018 (su 2017) € 19.625

USP 2016 : proprietà nove immobili (Cosenza, Bonifati, Maratea, Roma) e due autovetture

 

  1. Luca MORRONE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR 2017 (su 2016) € 52.723

USP 2016 : proprietà immobile (Cosenza) e quote societarie (Villa Sorriso Montalto, S.Bartolo Cosenza, Geo.Cal. Rende)

 

  1. Biancamaria RENDE –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE dipendente ArpaCal

UDR 2018 (su 2017) –  mod 730 € 40.212

USP 2017 (su 2016)  proprietà immobile (Cosenza) ed autovettura

 

  1. Antonio RUFFOLO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR – 2018 (su 2017) € 21.802

Ultima Situazione Patrimoniale  2017 : proprietà due immobili (Cosenza) ed autovettura, quote di un terzo immobile (Cosenza)

 

  1. Anna RUGIERO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE non rilevabile

UDR 2016 (su 2015) € 20.710

USP 2015 :  nessun bene dichiarato

 

  1. Carmelo SALERNO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR – 2015 (su 2014) € 82.259

USP – 2014 : proprietà due appartamenti (Cosenza) e comproprietà (Roma)

 

  1. Pasquale SCONOSCIUTO –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE attività non rilevabile (curriculum non pubblicato)

UDR – 2017 (su 2016) mod 730 € 15.402

USP – 2016 Proprietà di fabbricato e quote di altro (Cosenza)

 

  1. Francesco SPADAFORA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE dipendente Ministero Interno PS

UDR – 2017 (su 2016)  € 32.894

USP – 2016 : nessun bene dichiarato

 

  1. Gisberto SPADAFORA –

OCCUPAZIONE LAVORATIVA PRINCIPALE professionista

UDR 2017 (su 2016) € 121.665

USP- 2016 : Proprietà due fabbricati, due autovetture ed una moto

LEGGI LA PRECEDENTE PUNTATA SUI CONSIGLIERI AL COMUNE DI CATANZARO

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rubano materiale in aziende agricole e scappano ai controlli della Polizia

Matteo Brancati

Catanzaro, lezione di foto col reporter Giorgio Bianchi (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

A Catanzaro XII Congresso regionale SITD

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content