Tre anni di estorsioni, aguzzino arrestato nel Catanzarese

Denunciato

Poche centinaia di euro per volta, con cadenza regolare. Questa la tecnica utilizzata da M.R.B., cl. 90 di origini bulgare, per evitare che la sua vittima, un commerciante di Nocera Terinese, denunciasse tutto alle forze di polizia. Il giovane straniero non chiedeva infatti grosse cifre, ma le pretendeva e con cadenza regolare.

Una piccola goccia, costante, che ha scavato lentamente nell’animo del commerciante fino a sfiancarlo. Richieste che, negli ultimi mesi, si stavano facendo sempre più cospicue ed insistenti tanto da mettere a rischio l’attività commerciale stessa della vittima. Una disperazione, quella dell’uomo, avvertita dai militari dell’Arma dei Carabinieri che, nella loro quotidiana azione di prossimità, sono riusciti a concretizzare i loro sospetti sulla vicenda ed a trarre in arresto, in flagranza di reato per estorsione, il giovane aguzzino che, durante una delle tante volte in cui passava a ritirare “la sua parte”, è stato bloccato dai militari operanti subito dopo aver intascato i quattrocento euro mensili. È stata così interrotta una lenta agonia che ha sottratto, in poco meno di tre anni, quasi 15.000 euro al commerciante nocerese che ha potuto finalmente riconquistare la libertà e la dignità di lavorare.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Iscritti sul registro i vertici di Endered Italia. L'inchiesta è partita dalla denuncia di un altra azienda a proposito delle gare per le convenzioni
I nuovi dettagli dall'inchiesta: dall'ex direttrice ai colleghi la "mobilitazione" per aiutare la candidata privilegiata a superare gli esami
L’iniziativa del Coordinamento provinciale a sostegno del popolo palestinese partirà da Piazza Matteotti
Il “santone” e il medico dovevano rispondere della morte della donna dopo l’asportazione di un neo senza anestesia, su un tavolo da cucina
Lo sciopero è stato indetto da Cgil e Uil con lo slogan "Mai più morti sul lavoro" dopo la tragedia di Firenze con 5 operai morti
Quasi 3mila i visitatori che, dal 3 dicembre 2023 al 19 febbraio scorso hanno visitato l’esposizione nel Castello Aragonese
Tra gli obiettivi del progetto ci sono anche quelli di anche consentire tirocini e percorsi formativi all’estero
L’incontro organizzato all’Hotel Guglielmo ha avuto come tema “1989, inizio di un’era: l’ingresso delle donne del Rotary”
È arrivata in Italia su un barcone nel 2016. La sua è fra le 7 attività di cittadini stranieri nate in Calabria grazie al progetto PIU Supreme Resto in Campo
Il 36enne, in sella a una moto Ducati, si è scontrato con una Porsche. Ferito, in modo non grave, il conducente dell’auto
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved