Calabria7

Tre donne sospettate di aver riciclato denaro per le cosche arrestate in Polonia

Tre donne polacche, ricercate e colpite da mandato di cattura europeo per il sospetto di aver collaborato con la ‘ndrangheta calabrese, sono state arrestate stamattina in Polonia dagli agenti dei reparti speciali della polizia locale (Cbs). Lo ha reso noto il portavoce del Cbs, precisando che le donne, tutte sopra i 40 anni di età, facilitavano operazioni di riciclaggio di denaro tramite l’emissione di fatture fittizie del valore complessivo di 50 milioni di euro. Contro le tre arrestate è già stata avviata una procedura di estradizione in Italia.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content