Calabria7

Tre pescatori di frodo sanzionati nel Reggino: multa da mille euro

pesca crotone

Si è conclusa nei giorni scorsi un’operazione condotta dal personale della Guardia Costiera della Direzione Marittima di Reggio Calabria, mirata al contrasto della pesca subacquea illegale mediante l’utilizzo di autorespiratori ad aria. A seguito di specifici appostamenti, sono stati intercettati tre pescatori di frodo che, in zona “Costa Viola” del Comune di Scilla, erano intenti a praticare la pesca subacquea con l’utilizzo illegale di autorespiratori. La normativa vieta l’utilizzo di autorespiratori per effettuare pesca subacquea, così come non è permesso l’utilizzo di fonti luminose ed attrezzature da pesca di tipo professionale. Si è quindi proceduto al sequestro del pescato e di tutta l’attrezzatura (3 bombole con erogatore, 2 fucili ed altre utilità), oltre alla contestazione di un verbale amministrativo per una sanzione di 1.000 euro.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cade dalla scala sul lavoro, grave 45enne nel Catanzarese

manfredi

Abusivismo, denunciato proprietario e sequestrato fabbricato nel Catanzarese

Mirko

Fuoristrada si ribalta nel Catanzarese, ferito conducente

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content