Calabria7

Tropea, sindaco Macrì spiega candidatura a Capitale della Cultura (VIDEO)

(NDL) – Il sindaco di Tropea ora ci crede davvero: la città simbolo del turismo calabrese può ambire al titolo di Capitale della Cultura.

“Prima era una bella idea – dice a Calabria7 Giovanni Macrì –  adesso sta entusiasmando tutti.

Hanno dato il loro appoggio imprenditori al top come Caffo, Amarelli, Callipo, Sacco, Affidato. Siamo pronti a consegnare il dossier e competere con le altre città in lizza.

Si chiama Tropea ma la candidatura si legge Calabria – insiste il sindaco – ma il nostro obiettivo primario è arricchire il concetto tradizionale del sole-mare con la cultura e la storia che sono sconosciuti agli italiani.”

La scadenza è fissata al 13 marzo. Poi il Ministero della Cultura sentirà i dieci comuni pre-selezionati.

L’operazione costa cinque milioni di cui uno assicurato dal ministero.

Dopo Matera, capitale della Cultura 2019, la Calabria sogna con Tropea.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Mancato tracciamento dei tamponi a Reggio, la Procura apre un fascicolo

bruno mirante

Seconda giornata nazionale del mare, iniziative nel Cosentino

nico de luca

Cala il sipario sul calciomercato invernale: il riepilogo delle squadre calabresi

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content