Calabria7

Troppi pazienti al Pugliese di Catanzaro? Colpa delle “carenze in altre strutture”

pronto soccorso

Il rischio zero non esiste. Così la direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro prova a mettere a tacere le voci che parlano di una cattiva gestione dell’emergenza, facendo un punto anche sui posti letto disponibili. “Già da tempo – si legge – sono stati definiti e resi operativi protocolli e percorsi per rendere sicuro ogni spostamento, di utenti e personale, all’interno dei presidi ospedalieri dell’azienda; quotidianamente si procede alla verifica della loro efficacia, apportando tempestivamente ogni modifica o integrazione che si ritenga necessaria”.

“L’azienda – si legge ancora – sta garantendo, altresì, a tutto il personale, nonostante le difficoltà degli approvvigionamenti, la fornitura dei necessari dispositivi di protezione individuale; le mascherine sono distribuite anche a tutti i degenti”. 

La direzione sanitaria del Pugliese-Ciaccio individua nella “mancata attivazione di tutti i posti letto in altre strutture ospedaliere, per come indicati nel decreto del commissario ad acta numero 91 e nelle più recenti ordinanze regionali” l’inevitabile “iperafflusso di pazienti positivi, bisognosi di ricovero, che hanno intasato il pronto soccorso”. Così l’azienda ospedaliera si è mossa in autonomia per fronteggiare l’emergenza. Ad oggi “a fronte dei 16 posti letto di terapia intensiva dei quali avrebbe dovuto disporre, ne annovera 27 (16 Covid e 11 no-Covid), con potenzialità di attivarne ulteriori 6 Covid (per un totale di 33); anche per i ricoveri ordinari erano originariamente attivi 16 posti letto, oggi divenuti 44, con altri 16 già in via di predisposizione (per un totale di 60)”.

“Lo sforzo sostenuto dall’azienda – conclude la direzione sanitaria – ha consentito di decongestionare il pronto soccorso, pur tuttavia sempre in modo parziale, tenuto conto che la diffusione del virus sul territorio continua a comportare il costante incremento dei pazienti bisognevoli di ricovero”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Cristallo: “Piena operatività al Policlinico di Catanzaro”

manfredi

Lega Calabria: “Zona rossa è un atto politico, non la accetteremo passivamente”

bruno mirante

Sellia Marina, a scuola d’imprenditorialità con Ivano Trombino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content