Trova 1200 euro in strada e li consegna alla Polizia: li aveva persi una mamma da sola con 4 figli

Erano lo stipendio della donna che aveva perso il portafoglio. Dentro c’erano anche le tessere sanitarie della famiglia
lupin assolto

Nella giornata di ieri, sabato 16 marzo, una donna di Fara Gera d’Adda, in provincia di Bergamo, ha trovato per strada un portafoglio da donna. Lo ha raccolto e ha notato che dentro c’erano 1.200 euro in banconota da 50, un paio di orecchini d’oro e ben cinque tessere sanitarie, quattro delle quali appartenenti a bambini con lo stesso cognome. Immediatamente ha contattato la polizia locale per restituirlo alla legittima proprietaria, che è risultata essere una donna che cresce da sola ben quattro figli.

Il portafoglio trovato a terra

Il portafoglio trovato a terra

Gloria Mambretti, quando ha visto quel portafoglio a terra, non ha pensato neanche per un attimo di impossessarsene. Lo ha raccolto e ispezionato alla ricerca dei documenti. E ha trovato, oltre ai documenti d’identità di una donna di origini africane e residente nella vicina Pontirolo Nuovo, le tessere sanitarie. Non ci ha messo molto a capire che si trattava di quelle dei figli della proprietaria del portafoglio. Così si è subito recata al comando della Polizia Locale di Fara Gera d’Adda, dove gli agenti si sono immediatamente attivati per rintracciare la persona che aveva perso il portafoglio. Dopo poco sono riusciti a restituirlo alla legittima proprietaria: una donna che, da sola, cresce quattro figli.

Lo stipendio mensile della donna

Ovviamente sono stati svolti accertamenti anche sulla provenienza di quel denaro contante ed è risultato essere semplicemente lo stipendio mensile che la donna aveva appena riscosso dalla ditta di pulizie di Canonica d’Adda, sempre in provincia di Bergamo, dove la donna lavora come dipendente. Se non ci fosse stata la signora Mambretti, la famiglia avrebbe dovuto trascorrere un intero mese senza poter contare sullo stipendio. (Fanpage)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved