Calabria7

Trovati con hashish, arrestati due giovani a Catanzaro

Nel pomeriggio di ieri gli Agenti durante un  servizio di controllo del territorio di Catanzaro hanno tratto in arresto una ragazza ed un ragazzo, trovati in possesso di un panetto da 99,22 grammi di sostanza stupefacente, e due dosi già pronte alla vendita del peso rispettivo di  5,70 grammi e 0,35 grammi, tutto del tipo hashish.

I due, già noti alle forze dell’ordine, sono stati visti dagli operatori in atteggiamento sospetto all’interno di una  Volkswaghen  parcheggiata in prossimità  di via Marincola Pistoia.

I poliziotti si sono insospettiti dal comportamento agitato dei due giovani e dal fatto che la ragazza non appena accortasi della loro presenza, si fosse abbassata all’interno dell’abitacolo per raccogliere qualcosa al disotto del volante e pertanto hanno deciso di procedere al controllo.

Coadiuvati dall’aiuto di un’ altra pattuglia composta anche da personale femminile, l’attività è proseguita con una perquisizione presso il loro domicilio che ha dato esito positivo. Difatti,  all’interno del bagno, la ragazza ha spontaneamente consegnato un panetto contenente della droga, che aveva occultato nei suoi slip.

Gli Agenti, inoltre,  hanno rinvenuto all’interno di un comodino della camera da letto, nascosto in mezzo alla biancheria, un bilancino di precisione con la presenza di tracce di droga, e sopra una mensola un secondo bilancino con  un piccolo pezzo di stupefacente.

I due, entrambi catanzaresi,  identificati per R.C.  una ventunenne, e B.N. un ventiseienne di etnia rom, sono stati accompagnati presso gli  Uffici della Questura  per le  attività di rito ed al termine  sono stati  tratti in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente di tipo hashish, come acclarato in seguito alle analisi svolte da personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica. Tutto lo stupefacente è stato posto sotto sequestro.

Nell’udienza con rito per direttissima, che si è svolta nella tardissima mattinata di oggi, il Giudice ha convalidato gli arresti e disposto:  per la 24enne R.C. l’obbligo di dimora con divieto di uscire di casa nelle ore notturne; per il 26enne B.N. gli arresti domiciliari

Quello di ieri è un altro risultato, che si aggiunge a quelli realizzati di recente,  messo a segno dalla Polizia di Stato nel corso dei servizi di controllo del territorio e delle operazioni di prevenzione e repressione delle fenomenologie delittuose connesse allo spaccio di sostanza stupefacente.

AGGIORNAMENTO

Nell’udienza con rito per direttissima, che si è svolta nella tardissima mattinata di oggi, il Giudice ha convalidato gli arresti e disposto: per la 24enne R.C. l’obbligo di dimora con divieto di uscire di casa nelle ore notturne; per il 26enne B.N. gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Costruzioni abusive, sequestrata area: denunciato imprenditore nel Catanzarese

manfredi

Torneo internazionale di Wushu al PalaGallo, presenti oltre 300 atleti

Andrea Marino

Accoltellato per dieci euro, ferito tassista

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content