Trovato in possesso di hashish, cocaina e marijuana: arrestato un 29enne

I controlli sono stati estesi anche all'abitazione del giovane dove i carabinieri hanno rinvenuto un bilancino di precisione, nonché altri 3 grammi di cocaina e ulteriori 6 grammi di marijuana in 2 involucri

Nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio e di contrasto alla diffusione tra i giovani delle sostanze stupefacenti svolta dai Reparti dipendenti dal Comando provinciale, i carabinieri della tenenza di Isola di Capo Rizzuto, l’11 ottobre scorso, hanno arrestato un giovane del luogo, C. F., 29enne, disoccupato e con precedenti di polizia.

Giovane trovato in possesso di hashish, cocaina e marijuana

Giovane trovato in possesso di hashish, cocaina e marijuana

Il ragazzo è stato fermato dalla pattuglia durante un normale posto di controllo, mentre percorreva a bordo della propria autovettura le vie del centro isolitano, destando sin da subito l’attenzione degli operanti per l’immotivata agitazione dimostrata nei loro riguardi. Sottoposto, quindi, a una perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 15 piccole confezioni termosaldate contenenti complessivamente 3 grammi di hashish, 0,3 grammi di cocaina e 16 grammi di marijuana.

Controlli estesi all’abitazione del giovane

Constatata la pluralità delle sostanze trovate e la loro meticolosa suddivisione, sicuramente propedeutica al successivo spaccio nelle piazze locali, i militari hanno esteso l’attività alla sua abitazione, rivenendo un bilancino elettronico di precisione, nonché altri 3 grammi di “cocaina” in 9 confezioni e ulteriori 6 grammi di “marijuana” in 2 involucri.

Il pm di turno ha convalidato l’arresto

Al termine degli accertamenti di rito, acclarata la condotta illecita del 29enne, “titolare di questo piccolo supermarket della droga”, i carabinieri hanno sequestrato quanto rinvenuto, traendolo in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e rimettendolo contestualmente in libertà, ai sensi dell’art. 121 delle disposizioni di attuazione del Codice di Procedura Penale, su disposizione del pubblico ministero di turno, che ha convalidato il provvedimento.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Il ministro Lollobrigida mi ha chiamato e mi ha detto che è preoccupato della messa a terra delle risorse Pnrr"
Tre persone sono state portate in carcere mentre altre sette sono agli arresti domiciliari. Disposto un sequestro per oltre cinque milioni di euro
"Necessario, tra l'altro, vigilare sugli scarichi a mare ed emanare se dovuto provvedimenti di divieto di balneazione"

La storia di Sherlock Holmes, un mito che non tramonta mai

"Le risorse ci sono e questa settimana sarò in Senato per l'approvazione definitiva del decreto Ponte" ha detto il ministro
Migliaia di visitatori, oltre trecento scuole (tra calabresi e piemontesi) in presenza e da remoto, illustri personalità, tutti rapiti da quello che è stato definito il migliore stand della fiera
Nel giro di pochi minuti è stata portata all'ospedale dove è morta. La piccola, però, era già in coma
Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorsi sanitari con un'ambulanza e l'elisoccorso. Inutili le manovre salvavita
L’elezione all’unanimità è avvenuta nel Consiglio direttivo dell’associazione regionale, rinnovato lunedì 22 maggio
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved