Calabria7

Trovato morto in casa con ferita da pistola al petto, probabile suicidio

accoltellamenti cosenza

La Polizia di Stato è intervenuta la scorsa notte in un’abitazione a Catona di Reggio Calabria, dove ha rinvenuto il corpo di una guardia giurata di 43 anni.

L’uomo era riverso per terra nella cucina della sua abitazione con una ferita mortale al petto causata da un colpo di pistola. In casa si trovava la moglie, agente di Polizia Penitenziaria, la figlia ed il suocero. Sul posto è intervenuto personale delle Volanti, della Squadra Mobile e del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica.

E’ al vaglio degli inquirenti l’esatta ricostruzione della dinamica dei fatti e non si esclude l’ipotesi del suicidio. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità Giudiziaria in attesa dell’autopsia.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Rimpiazzo”, finisce in carcere Nazzareno Galati: ha collaborato con clan dei “Piscopisani”

Matteo Brancati

Catanzaro, le rubano la moto: se la ritrova da sola

Matteo Brancati

Manifestazione Reggio, sindacati: “Mezzogiorno abbandonato per troppi anni” (SERVIZIO TV)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content