Calabria7

Truffa all’Inps, scarcerato imprenditore

operazione crimine

Il Tribunale della libertà di Reggio Calabria, accogliendo l’istanza di riesame presentata dagli avvocati Marco Tullio Martino e Giuseppe Domenico Morabito, ha disposto la scarcerazione dell’imprenditore reggino Demetrio Scuderi, che si trovava recluso presso la casa circondariale di Sassari.

L’uomo è coinvolto nell’operazione Ghimpu, condotta dalla Guardia di Finanza lo scorso 19 luglio con 11 arresti a vario titolo per frode all’Inps mediante false associazioni sindacali. Il Tdl ha sostituto la custodia in carcere con gli arresti domiciliari. Gli avvocati Morabito e Martino hanno dimostrato come l’intervento di Scuderi presso l’Agenzia delle entrate fosse stato del tutto occasionale ed isolato rispetto ad altre decine di contestazioni in riferimento alle quali è risultato del tutto estraneo.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Operaio calabrese trovato morto a Bologna, due fermi

Matteo Brancati

Lupo appeso a segnale, orrore nel Catanzarese

Mirko

Sedicenne uccisa, Scutellà (M5S): “Permessi premio all’omicida, è una vergogna”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content