Calabria7

Truffa e riciclaggio, maxi blitz tra Calabria e nord Italia: decine di misure cautelari

rapina cosenza

Associazione a delinquere, truffa, fabbricazione e possesso di documenti falsi validi per l’espatrio e riciclaggio. Sono alcuni dei reati contestati a vario titolo ai numerosi indagati di una lunga e complessa indagine sfociata in una maxi operazione coordinata dalla Procura di Catanzaro, diretta dal procuratore Nicola Gratteri, ed eseguita dai poliziotti della questura locale in collaborazione con la Direzione centrale polizia di prevenzione e le questure di Cosenza, Genova, Lucca, Perugia, Padova, Teramo e Trapani. In esecuzione decine di misure cautelari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Codacons, chiusura scuole: Famiglie hanno diritto a rimborso rette

Danilo Colacino

Ucciso davanti al figlio per uno schiaffo al boss, ergastolo per Pannace

Damiana Riverso

Ciclone Cannizzaro-Arruzzolo a Reggio e Vibo, Gentile beffato a Cosenza. Forza Italia sfiora il triplete

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content