Calabria7

Turismo, i rimpianti di Lorica: lettera aperta al candidato Callipo

impianti di lorica

(NDL) Che il turismo sia da sempre un’occasione mancata di sviluppo si capisce ad ogni stagione, quando le strutture stagionali stentano o addirittura non funzionano. D’estate come d’inverno.

Prendendo spunto dai favori climatici (neve e sole) di queste ultime settimane e dalla solita concomitante disfunzione degli impianti di Lorica a Camigliatello Silano, il componente dell’Associazione “Sud Democratici” di Catanzaro Francesco Citriniti ha scritto una lettera aperta al candidato governatore Pippo Callipo.

Ero presente – scrive Citriniti – alla sua presentazione ufficiale a candidato a presidente della giunta regionale della nostra regione alla presenza del segretario nazionale del PD  Nicola  Zingaretti a Lamezia.

In quella occasione devo confessarle mi sono emozionato piu’ volte perché lei ha toccato i problemi veri della nostra regione l’emigrazione, lo spopolamento,il mancato sviluppo, la desertificazione  delle aree interne, l’abbandono delle nostre migliori risorse, etc.

Oltre alle problematiche su esposte lei  ha pero’ indicato quali possono essere le direttrici di sviluppo della nostre regione, quali sono  i settori in cui investire per dare speranza e dignita’ ad un territorio  ed ai suoi abitanti : “turismo ed agricoltura”.  Nel mio piccolo da assessore alla cultura del mio paese organizzai anni fa un convegno sulle aree interne con esperti quali i prof. Domenico Cersosimo e Vito Teti ed altri.

In quell’occasione venne fuori in modo inequivocabile, negli interventi degli esperti ma soprattutto da testimonianze di imprenditori, che come lei avevano concretamente avviato attività, che i settori su cui puntare in Calabria sono “turismo ed agricoltura”. Insomma non ci sono dubbi che il nostro  “futuro possibile” queste sono le nostre ricchezze  ed io la sosterrò  nella sua battaglia elettorale perche sono convinto che lei da presidente della giunta regionale lavorerà concretamente in questa direzione.

Ciò detto le scrivo questa lettera per portare alla sua attenzione quanto avviene puntualmente ogni anno in quel di Lorica, meravigliosa  località Silana dotata di diverse strutture ricettizie  frequentata  da turisti provenienti anche dalle regioni vicine.

Come lei sa in quel luogo c’è  una stazione sciistica con   impianti, rifatti, da poco anche se rimasti  fermi per anni,  e piste che si affacciano meravigliosamente sul lago Arvo, dove si può ammirare in lontananza lo Stromboli, un posto dove si può sciare da dicembre ad aprile perchè l’altezza, circa 2000 metri e l’esposizione delle piste  mantengono in buon stato la neve.

Dunque una località che se ben organizzata, per diversi mesi all’anno potrebbe dare  importanti risposte occupazionali infatti con i nuovi impianti, il campetto scuola e  tutte le altre strutture presenti, potrebbero essere un forte richiamo, anche per i residenti fuori regione, per chi ama la montagna e la neve.

Tuttavia ormai da anni,prima per le note vicende giudiziarie, ora per l’assurda organizzazione  la stazione sciistica è abbandonata a se stessa priva di qualsiasi forma razionale di gestione. Ogni anno quando arriva la neve c’è sempre un problema tecnico o burocratico  che di fatto rende inutilizzabili totalmente o parzialmente gli impianti, vanificando così i milioni di euro spesi per il rifacimento degli impianti, che vanifica gli sforzi degli imprenditori locali,  che uccide le speranze di chi potrebbe e  vorrebbe rimanere nella propria terra.

Mi indigna assistere  all‘agonia della mia terra che pur possiede “risorse” importanti che potrebbero darle un destino diverso, il turismo l’agricoltura, la sanità et. etc., ma che rimangono inutilizzate per manifesta incapacità o precisa volontà politica.

Rispetto a tutto ciò rimango attonito, sbigottito non mi capacito rispetto a tanta inezia e ho deciso di scriverle perché – conclude Citriniti – ho avuto modo di apprezzare  la sua   sensibilità rispetto a certi temi e sono convinto che da subito si interesserà alla problematica.”

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Confedilizia Catanzaro: seminario su casa, tassazione e mercato immobiliare

Mirko

Ladri in casa con i figli nascosti in bagno, paura per ex sindaco

manfredi

Acqua, improvvisa rottura a Catanzaro: stop erogazione in alcune vie

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content