Calabria7

Turista divorato da uno squalo, trovata nello stomaco la mano con la fede

turista divorato da uno squalo

Il turista britannico scomparso nel weekend a La Réunion è stato divorato da uno squalo: ritrovata una delle sue mani, con ancora la fede, nello stomaco di uno squalo tigre trovato morto sulla spiaggia

Un turista britannico di 44 anni è stato divorato da uno squalo nelle acque dei territori Oltremare francesi dell’isola di Réunion. L’uomo era stato dichiarato scomparso nel weekend, scrive il Daily Mail, e una delle sue mani, con ancora la fede, è stata trovata nello stomaco di uno squalo tigre trovato morto sulla spiaggia. Adesso verrà effettuato il test del Dna per verificare l’identità.

“Il turista (scozzese) e la moglie erano in vacanza sull’isola quando lui è scomparso mentre nuotava da solo nella Laguna Hermitage”, hanno rivelato delle fonti delle indagini. “Quando non è rientrato la moglie ha dato l’allarme e sono scattate le ricerche con imbarcazioni e un elicottero”. Anche i sommozzatori hanno cercato l’uomo vicino all’area della barriera corallina senza esito. Poi la macabra scoperta all’interno dello stomaco dello squalo tigre.

A Réunion gli attacchi da parte degli squali non sono rari. L’attacco in questione è solo l’ultimo di una lunga serie. Questa settimana uno squalo è stato avvistato vicino a una spiaggia molto frequentata ed è stato ucciso perché considerato una minaccia. Per maggiori Info qui viene riportato il link del servizio.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Bancomat distribuisce il doppio dei soldi, clienti increduli

Matteo Brancati

Prete in gita con ragazzi assume cocaina e avverte malore

Mirko

Disinnesco bomba II Guerra Mondiale, anziana evacuata muore

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content