Tutto esaurito a Cropani per il primo incontro del programma culturale ‘Pyrgos’

Ogni sabato ci si potrà immergere in un ambiente gradevole e molto curato nei dettagli, ammirando le pregevoli tele esposte

Parte col tutto esaurito il primo incontro del nutrito programma culturale che da ieri e per la durata di due mesi si svolgerà nei locali del Centro culturale Kropos ubicato nel Centro commerciale La Torre di Cropani.

Si può ritenere più che soddisfatto Eugenio Mercuri che ha intravisto nella realizzazione di questa “innovativa forma di intrattenimento, finora unica nel suo genere in Calabria”, una “spinta decisiva per il decollo dello sviluppo culturale non solo di Cropani ma anche di molti territori limitrofi e non solo”. L’iniziativa, destinata a coinvolgere un numero sempre crescente di avventori del centro commerciale – i quali potranno piacevolmente accompagnare la rituale spesa del sabato pomeriggio con l’intrattenimento all’interno del Centro Culturale – è stata accolta di buon grado dalla locale amministrazione comunale che l’ha patrocinata.

Si può ritenere più che soddisfatto Eugenio Mercuri che ha intravisto nella realizzazione di questa “innovativa forma di intrattenimento, finora unica nel suo genere in Calabria”, una “spinta decisiva per il decollo dello sviluppo culturale non solo di Cropani ma anche di molti territori limitrofi e non solo”. L’iniziativa, destinata a coinvolgere un numero sempre crescente di avventori del centro commerciale – i quali potranno piacevolmente accompagnare la rituale spesa del sabato pomeriggio con l’intrattenimento all’interno del Centro Culturale – è stata accolta di buon grado dalla locale amministrazione comunale che l’ha patrocinata.

Un ambiente gradevole e molto curato nei dettagli

Ogni sabato ci si potrà infatti immergere in un ambiente gradevole e molto curato nei dettagli, ammirando le pregevoli tele esposte, ascoltando i racconti fatti da scrittori mentre si diffondono le note musicali di apprezzati musicisti. Ieri pomeriggio si è svolto il primo appuntamento durante il quale lo scrittore Vitaliano Fulciniti ha presentato il suo libro dal titolo ‘Dall’accoglienza all’integrazione’, edito da Rubbettino. Come lo stesso Fulciniti ha raccontato, il testo, giunto ormai alla 74^ presentazione dalla sua prima pubblicazione, ha recentemente ricevuto anche l’apprezzamento scritto del Santo Papa Francesco ed è stato presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Lo sviluppo dell’attività culturale

L’evento è stato introdotto da una breve presentazione di Eugenio Mercuri il quale, dopo aver illustrato il nutrito programma culturale già approntato, ha ceduto la parola per un saluto istituzionale a Paolo Colosimo, presidente del consiglio comunale di Cropani. Questi dopo aver portato il saluto del sindaco, fuori sede per impegni istituzionali, suo personale e dell’intera amministrazione comunale, ha ribadito l’”interesse dell’amministrazione comunale al costante sviluppo di qualunque attività culturale”.

Le storie di vita

Molto toccanti le storie di vita vissuta all’interno del Regional Hub Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto, raccontate da Fulciniti, che la struttura l’ha diretta per soli 14 mesi e dalle quali nasce il libro presentato, il quale ha raccontato con dovizia di particolari come “sia possibile fare accoglienza e integrazione in modo corretto e produttivo, offrendo una nuova possibilità di vita a chi giunge disperato sulle nostre coste”.
L’intero racconto è stato reso ancor più intenso dal sottofondo musicale magistralmente offerto dalla chitarra di Alessio Patamia, apprezzato e stimato musicista originario di Cropani che ha accompagnato con le sue melodie l’intero evento.

Il contributo della pittrice Monica Arabia

La serata è stata infine particolarmente impreziosita dall’estemporanea di pittura realizzata da Monica Arabia, pittrice di Cutro che ha più volte partecipato unitamente a Vitaliano Fulciniti ad iniziative culturali. L’artista ha realizzato un ‘quadro a quattro mani’ unitamente alla figlia Marialba Colacino, giovanissima e promettente artista. Il quadro realizzato che raffigura un maestoso veliero che solca i mari e, come la stessa Monica ha descritto, rappresenta il fantastico viaggio dei “Frammenti di Umanità” di Fulciniti, è stato donato a quest’ultimo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Prezzi calmierati per circa 4,5 milioni di famiglie vulnerabili
Per consentire le operazioni di rimozione dei veicoli, è stata temporaneamente chiusa la carreggiata in direzione sud
Il presidente Aiac Catanzaro Caliò: "Grossi passi in avanti dalla categoria degli allenatori calabresi"
Il primo cittadino, nel condannare l'accaduto, parla di un "fatto di una gravità inaudita"
La vittima è stata morsa a una gamba mentre nuotava con la figlia di cinque anni che è rimasta illesa
Restano costanti i casi autoctoni, pari a 82, quelli trasmessi localmente nel nostro Paese, rispetto alla scorsa settimana
I sanitari hanno subito stabilizzato la mamma della piccola per un'emorragia post parto, prima del ricovero in ospedale
Ferita anche la nonna del piccolo. Il fatto è avvenuto intorno a mezzogiorno
La donna, di 70 anni, ha fatto scattare la denuncia per minaccia e molestie
L'incidente è avvenuto questa mattina poco prima delle 7. Il furgone non si è fermato a prestare soccorso e ha continuato la sua corsa
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved