Uccide il cognato e si rifugia nel quartiere Aranceto di Catanzaro, arrestato dalla Polizia

Era scappato da Reggio per trovare rifugio a Catanzaro, a casa di un amico rom. La sua fuga è però durata poche ore
aranceto

E’ stato arrestato all’alba di oggi all’Aracento, quartiere a Sud di Catanzaro, Damiano Bevilacqua, ritenuto l’autore dell’omicidio di Antonio Morelli, il 29enne assassinato qualche giorno fa a Reggio Calabria con un colpo di pistola al torace. Il presunto assassino è il cognato della vittima e aveva fatto perdere subito le sue tracce. Alle cinque di questa mattina ha bussato alla porta di un’abitazione sita nel quartiere Aranceto. Era scappato da Reggio per trovare rifugio a Catanzaro, a casa di un amico rom. La sua fuga è però durato poche ore. La Polizia lo ha infatti rintracciato e arrestato con l’accusa di omicidio.

L’omicidio a Reggio

L’omicidio a Reggio

Secondo quanto finora ricostruito dagli agenti della Squadra Mobile, che indagano sull’accaduto, l’assassino potrebbe essere, proprio lui, Damiano Bevilacqua, il cognato della vittima. L’ipotesi degli investigatori è che l’omicidio sia avvenuto al culmine di una lite scatenatasi dopo un diverbio avvenuto tra la sorella del 29enne ed il marito. Qualche ora più tardi, Morelli, insieme al fratello, sarebbe andato sotto casa della sorella dove avrebbe incontrato il cognato. La discussione sarebbe degenerata fino all’esplosione da parte del presunto assassino di un solo colpo che ha attinto il 29enne a torace. Accompagnato dal fratello in ospedale, Morelli è morto poco dopo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il motivo della decisione va ricercato nel desiderio di preservare la salute personale di Bergoglio in vista delle funzioni di sabato e domenica
L’indagato di San Luca è stato arrestato dopo quasi 2 anni di latitanza. È indagato per associazione finalizzata al traffico
“La motivazione di tradizioni folkloristiche o religiose non sono sufficienti a giustificare tali gesti”, scrivono Oipa, Lav, Argo e Balzoo
L'ideale è una dose giornaliera di 20 g-30 g di cioccolato fondente con cacao superiore al 70%, anziché quello al latte o bianco
Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo si perderà un'ora di sonno ma si acquisterà un'ora di luce in più ogni giorno per mesi
I dipendenti di Zara, Ovs, Upim, Lidl e Despar rivendicano il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Fermi anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta
L’uomo è uno degli indagati dell’operazione “Perseverant”, eseguita lo scorso febbraio dai carabinieri del Comando di Reggio Calabria
I giorni di festa saranno compromessi da molte nubi e tanta sabbia del Sahara. Nello Stretto di Messina il mare andrà in burrasca
La vittima è un 53enne di origini romene. La sigaretta ha faccio esplodere il macchinario per l’ossigenoterapia. La struttura è stata evacuata
“L’autonomia differenziata è una ferita che si sta aprendo”, ha detto monsignor Serafino Parisi nell’Azione Liturgica della Passione di Cristo, in Cattedrale
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved