Calabria7

Uccide la moglie con un colpo di fucile, poi si suicida davanti alla figlia

spari ardea

Un uomo di 65 anni ha ucciso la moglie con un colpo di fucile e si è poi suicidato davanti alla figlia. E’ successo ieri sera a Castel Sant’Elia nel viterbese. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Civita Castellana e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Viterbo. Ancora da chiarire i motivi del gesto. Dalle prime informazioni sembra che la coppia fosse in fase di separazione.

“Un dramma che ci coinvolge: la morte improvvisa dei coniugi, Ciriaco e Anna, qualcosa di tragico per tutta la nostra comunità” ha scritto su Facebook, Vincenzo Girolami, sindaco di Castel Sant’Elia. “Le parole sono strette, soprattutto nei momenti come questi. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie, Valentina e Valeria, e a tutti gli altri familiari”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, test rapidi anche a scuola: ecco la circolare del ministero della Salute

Maurizio Santoro

Muore Gugliemo Epifani, il cordoglio del Pd calabrese

Maria Teresa Improta

Sexy ricatto a Balotelli, indagata 18enne

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content