Calabria7

Uccisi dalle esalazioni del mosto nel Cosentino, Bruni: “Il locale non era arieggiato”

“Il locale in cui le quattro vittime stavano preparando il vino non era sufficientemente arieggiato”. Lo ha detto all’Ansa il procuratore della Repubblica di Paola, Pierpaolo Bruni. Le vittime si trovavano in un magazzino di loro proprietà. I loro corpi sono stati trovati dai vigili del fuoco dei distaccamenti di Paola e Rende, che hanno anche soccorso la donna intossicata, anche lei componente del nucleo familiare e che era priva di sensi. La Procura di Paola guidata da Bruni ha avviato un’inchiesta su quanto é accaduto. Sul posto si é recato il sostituto procuratore Antonio Lepre. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Paola.

LEGGI ANCHE | Tragedia nel Cosentino, una delle vittime era ai domiciliari

LEGGI ANCHE | Esalazioni tossiche da vasca con mosto, morte 4 persone nel Cosentino

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cicogna muore folgorata nel Cosentino, appello Lipu

Mirko

Furto da mille euro in noto supermercato, in manette tre donne catanzaresi

manfredi

Autofficina irregolare, sequestro nel Catanzarese

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content