Calabria7

UMG Catanzaro, intitolazione Edificio Direzionale al Dott. Grandinetti

Venerdì 21 giugno 2019, alle 10.30 presso il Campus dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, sarà ricordato il Dott. Luigi Grandinetti primo direttore amministrativo dell’Ateneo del capoluogo calabrese, scomparso il 9 gennaio 2015 . Durante la cerimonia alla quale saranno presenti i familiari, autorità civili , le massime autorità accademiche e la Comunità dell’UMG verrà intitolato al Dott. Luigi Grandinetti l’Edificio Direzionale del Campus .

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Rettore, Prof. Giovambattista De Sarro, dai docenti e dal personale tecnico amministrativo dell’Ateneo ed approvata dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione, quale riconoscimento all’indispensabile contributo che il Dott. Grandinetti ha assicurato per la nascita e la conduzione per oltre 12 anni dell’Ateneo “Magna Graecia” di Catanzaro. L’intitolazione del 21 giugno p.v., che segue, tra l’altro, alla istituzione di una borsa di studio in memoria del dott. Grandinetti nel settembre dello scorso anno, è espressione del perenne ricordo e riconoscenza del Suo operato svolto in favore dell’Università catanzarese. Nato a Roma ma di origini Calabresi delle quali andava fiero, fortemente legato al territorio credeva fermamente nello sviluppo culturale del popolo Calabrese attraverso la formazione culturale dei giovani quale volano della rinascita sociale, culturale ed economica del nostro territorio. Grande conoscitore del mondo universitario, Dirigente in possesso di grande competenza e esperienza , maturata nel corso degli anni presso il Ministero della Pubblica Istruzione.

Uomo colto, dotato di spiccata intelligenza , senso pratico e grande capacità di mediazione il dott. Grandinetti ha svolto, per lunghissimo tempo, il Suo prestigioso ruolo di Direttore amministrativo dell’UMG, oltre che con impegno e dedizione, con grande umiltà ed umanità e, nel contempo, con autorevolezza, carattere e professionalità contribuendo attivamente allo sviluppo dell’Ateneo. Il Dott. Grandinetti, uomo di grandi principi morali, nonostante fosse molto legato alla famiglia, moglie e due figlie, per svolgere il suo incarico trascorreva gran parte dell’anno nella nostra Regione che amava e apprezzava in tutti i suoi aspetti.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Indagato medico del Pugliese di Catanzaro, sequestrati 75mila euro

Mirko

La scienziata Amalia Cecilia Bruni sarà cittadina onoraria di Girifalco

Carmen Mirarchi

Parole di Vita, speciale di don Gaudioso sulla IV domenica di Quaresima (Video)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content