Calabria7

Un immobile confiscato alla ‘ndrangheta nel Cosentino ospiterà i carabinieri

cocaina scalea

E’ stato consegnato al comando compagnia dei Carabinieri di Corigliano Calabro un appartamento  confiscato alla ‘ndrangheta. Sarà utilizzato come alloggio di servizio per il personale della stazione Carabinieri di Trebisacce.  “L’immobile, la cui confisca  – si legge in una nota dell’Agenzia del Demanio – è stata disposta nel 2010, è stato di proprietà di un imprenditore di riferimento del clan Forastefano, cosca criminale tra le più violente e sanguinarie delle ’ndrine calabresi, dedita al riciclaggio di ingenti somme di danaro provenienti da traffico di stupefacenti, usura e racket. Da oggi l’appartamento, di circa 100 mq al primo piano di una palazzina di tre, è in uso governativo all’Arma dei Carabinieri, diventando quindi spazio di utilità civile e sociale e presidio di legalità”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, il contagio non rallenta (+224). Guarite 13 persone

Giovanni Bevacqua

Ennesimo incidente sulla S.S. 106, muore pedone

Mirko

Coronavirus, altri 6 casi positivi legati a focolaio Villa Torano

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content