Una pedalata tra le bellezze del Parco dell’Aspromonte con la seconda tappa di “Onda Calabra”

Hanno partecipato circa 100 appassionati della mountain bike dei vari gruppi provenienti da tutta la Calabria
onda calabra

Si è svolta ieri la seconda tappa dei raduni ciclo escursionistici in mountain bike denominata Onda Calabra. Dopo la prima tappa, che si è svolta domenica 4 giugno nel Catanzarese – precisamente nelle montagne della Presila, a Tiriolo, organizzata dall’associazione del posto guidata da Ivan Chiarella – ieri è stata la volta della seconda tappa che si è svolta nei boschi tra lo Ionio e il Tirreno, sul monte Limina, e organizzata dal gruppo Siderno bike guidato da Claudio Fimognari.

Un’escursione tra le bellezze del Parco dell’Aspromonte

Un’escursione tra le bellezze del Parco dell’Aspromonte

Una escursione naturalistica di pregevole bellezza in posti altrettanto belli e incontaminati nel Parco nazionale dell’Aspromonte alla quale hanno partecipato circa 100 appassionati della mountain bike dei vari gruppi provenienti da tutta la Calabria. Percorso ad anello di circa 40 km che si è svolto interamente nei boschi dell’ Aspromonte è che ha consentito a tutti partecipanti di godere di momenti di sana aggregazione a contatto con le bellezze della natura nell’incantevole scenario del Parco nazionale d’Aspromonte . Un’ottima occasione per scoprire gli aspetti naturali, ambientali, storici e antropologici dell’ultimo lembo della penisola italiana, al centro del Mediterraneo.

In sella a una bici dopo il lungo stop dovuto alla pandemia

Punto di ritrovo per tutti l’agriturismo San Nicodemo, che si colloca in una delle più suggestive località del Parco, nel cuore della vallata del monte Limina. Dopo la colazione offerta dall’agriturismo, tutti in sella per ammirare gli splendidi scenari paesaggistici, a pochi metri il santuario di San Nicodemo. Una bella occasione per ritrovarsi in sella alla bicicletta dopo il lungo stop dovuto alla pandemia “e che – affermano i componenti del gruppo – ci ha accompagnato nei giochi da bambini; per molti il primo mezzo di trasporto, compagna di avventure e di scoperte, con il desiderio di scoprire il territorio, la natura, la storia, il cibo, incontrare la gente del posto e nuovi compagni di scoperta e di avventura”.

La ricompensa di un nuovo punto di vista

Si legge ancora in una nota: “Abbandoniamoci alla sensazione inevitabile di fatica che ci coglie sulle salite e al piacere della ricompensa di un nuovo punto di vista, un nuovo scorcio, un nuovo orizzonte oltre la vetta o il crinale, o semplicemente dietro a una curva. Più veloce del cammino ma più lenta e silenziosa degli altri mezzi di trasporto: con la bicicletta la scoperta, così come la ricerca e l’attesa, assumono un andamento nuovo. Poi la gioia della discesa, il vento sulla pelle, la fatica che se ne va. La velocità e la lentezza. La pedalata che va a ritmo con il respiro, e quando una rallenta, l’altro accelera. Il viaggio in bicicletta non è mai monotono, mai noioso. E a un nuovo traguardo raggiunto segue un’altra destinazione da scoprire, pronti per la prossima”.

Un plauso va agli organizzatori per la “calorosa accoglienza riservata a tutti i partecipanti e per la scelta della tenuta San Nicodemo che ha saputo deliziare il palato dei partecipanti con una cucina fatta di antichi sapori e sane tradizioni”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I giallorossi sono tra le sette società di serie A e B che non hanno rispettato il minuto di silenzio disposto dalla Figc
Semaforo verde al bonus benzina per le fasce deboli e alla proroga del bonus mutui per gli under 36. Sul tavolo, anche la 'sanatoria scontrini'
Sul posto la polizia locale per gli adempimenti di competenza. Accertamenti in corso circa la dinamica del sinistro
Il Centro Operativo comunale di Protezione civile resterà operativo h24, con uomini e mezzi, al fine di monitorare la situazione
Record di immatricolazioni. I numeri: 4702 iscrizioni, 750 in più rispetto allo scorso anno accademico (+19%)
Il sindaco di Crotone ha disposto a scopo precauzionale la chiusura delle scuole, oltre a parchi, giardini e cimitero
La richiesta alla Procura che ha avviato un'inchiesta dopo la denuncia presentata dalla famiglia per la presunta mancata assistenza del congiunto
La ministra parla di maternità surrogata, femminismo e conclude il Festival Sciabaca organizzato da Rubbettino
Il detenuto aveva provato ad impiccarsi, ma il personale della Polizia Penitenziaria è intervenuto, non senza difficoltà
Fa discutere la battuta pronunciata all’assemblea diocesana di Rizziconi: “Gli auguriamo che venga con l’aereo così è meglio”
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved