Undici atleti dell’Arvalia Nuoto Lamezia qualificati ai Criteria nazionali giovanili 2024

Quattro ragazze e sette ragazzi che si cimenteranno nei vari stili, competendo con nomi blasonati del panorama natatorio italiano
arvalia nuoto lamezia

Sono 11 e determinatissimi, gli atleti dell’Arvalia Nuoto Lamezia pronti a partire per i Criteria nazionali giovanili 2024. Quattro ragazze e sette ragazzi che si cimenteranno nei vari stili, competendo con nomi blasonati del panorama natatorio italiano. Dal 5 al 10 aprile sarà il maestoso Stadio del Nuoto di Riccione ad accogliere l’ambita kermesse, a cui prenderà parte anche quest’anno la società che guida la piscina comunale “Salvatore Giudice” di Lamezia Terme, ma con un numero ancora maggiore di agonisti rispetto agli scorsi anni.

“Undici atleti è un record per la nostra società – ha commentato con grande fierezza il direttore tecnico Francesco Strangis – una media di tre gare a testa ad atleta, quindi saremo occupati con tutto il programma gare sia dal 5 al 7 con il settore femminile, che dall’8 al 10 col settore maschile. I Criteria rappresentano il primo obiettivo importante per un atleta giovane, quindi questi pass ci riempiono di orgoglio e ci auguriamo di tornare con grandi soddisfazioni”.

“Undici atleti è un record per la nostra società – ha commentato con grande fierezza il direttore tecnico Francesco Strangis – una media di tre gare a testa ad atleta, quindi saremo occupati con tutto il programma gare sia dal 5 al 7 con il settore femminile, che dall’8 al 10 col settore maschile. I Criteria rappresentano il primo obiettivo importante per un atleta giovane, quindi questi pass ci riempiono di orgoglio e ci auguriamo di tornare con grandi soddisfazioni”.

Anche il vice allenatore Niccolò De Giorgio ha esternato la propria emozione all’idea di accompagnare i ragazzi nella competizione nazionale: “Siamo contentissimi di questi risultati. Quest’anno abbiamo raggiunto obiettivi davvero importanti, che non potevamo minimamente immaginare. Ben 11 atleti agli italiani, siamo presenti in tutte le discipline, quindi siamo contentissimi. Questo è un anno di grandi risultati, ma anche di grandi sacrifici, non ci siamo risparmiati da nessun punto di vista ed è evidente che gli sforzi siano riusciti a portare i loro frutti. Ora teniamo le dita incrociate!”.

L’elenco degli atleti

Ecco chi sono gli atleti che porteranno l’Arvalia Nuoto Lamezia ai Criteria Nazionali Giovanili 2024 e in quali gare si cimenteranno:

  • Gianluca Pittelli – 100 rana, 200 rana, 100 stile libero, 200 misti;
  • Aurora Furci – 100 stile libero, 200 stile libero, 200 misti, 400 misti;
  • Angelo Talarico – 400 stile libero, 800 stile libero, 1500 stile libero, 200 farfalla;
  • Leonardo Grasso – 100 dorso, 200 dorso;
  • Gabriele Mascaro – 100 dorso, 200 dorso;
  • Paola Barreca – 50 stile libero, 100 stile libero;
  • Cristina Galati – 400 stile libero, 800 stile libero;
  • Domenico Strangis – 200 dorso;
  • Gabriele Muggeri – 100 farfalla;
  • Martina Maglia – 50 dorso;
  • Riccardo D’Ippolito – 1500 stile libero.
  • © Riproduzione riservata

    TI POTREBBE INTERESSARE
    L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
    Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
    Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
    Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
    l'inviato
    Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
    L'Intervista
    Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
    I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
    La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
    Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
    Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
    RUBRICHE

    Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

    Direttore Responsabile Mimmo Famularo
    Caporedattore Gabriella Passariello

    Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

    2024 © All rights reserved