Calabria7

Università Calabria: Leone nuovo rettore, reazioni

Nicola Leone

Nicola Leone è il nuovo rettore dell’Unical. Numerose le reazioni nel mondo politico, sindacale e culturale, dopo la sua designazione. Gli augura  buon lavoro la parlamentare Enza Bruno Bossio (PD) che aggiunge: “La sua storia è quella di un luminare del mondo accademico, uno scienziato dell’innovazione e dello sviluppo della tecnologie di ultima frontiera: l’intelligenza artificiale, con tutto il suo ventaglio di potenzialità. Siamo certi – spiega – che sotto la sua guida l’Unical crescerà ancora e di più e sarà centrale nella formazione delle nuove generazioni calabresi, sviluppando quelle competenze digitali oggi più richieste nel mercato del lavoro”.

“L’elezione per la prima volta alla guida dell’ateneo cosentino di un calabrese nonché ex studente Unical, divenuto poi un ricercatore di fama internazionale, rappresenta una novità assoluta e la dimostrazione che i calabresi possono e debbono essere profeti in Patria” commentano, in una nota congiunta, Tonino Russo e Giuseppe Lavia, rispettivamente segretario generale di Cisl Calabria e di Cisl Cosenza. Per Russo e Lavia, “la costruzione di un futuro diverso per la nostra regione richiede l’assunzione di responsabilità delle migliori energie ed intelligenze calabresi”. Per la Cisl occorre ora lavorare insieme – aggiungono – per rafforzare il rapporto tra l’Unical e il territorio, per rilanciare un’offerta formativa capace di guardare sempre di più alle dinamiche del mercato del lavoro e agli scenari tendenziali socio-economici”.

Il Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, che nell’inviare a Leone il proprio messaggio di auguri per il prestigioso incarico, si dice “certo della volontà del nuovo Rettore di intensificare i rapporti con gli Enti locali del territorio, nell’ottica di uno sforzo comune per il futuro economico e sociale della comunità e di tutta la nostra regione. L’Università della Calabria – afferma – è un punto di riferimento importante e imprescindibile per il territorio provinciale e regionale e può essere il volano per una nuova e più condivisa strategia di sviluppo dell’intera Calabria”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Pd Cosenza contro Presidente Santelli: “I nostri figli fuori dalla Calabria”

Mirko

Regionali, a Catanzaro la prima lista è il Pd: poi la Lega

manfredi

Comunali Reggio Calabria, lo “schiaffo” di Pazzano: tramonta il “civismo unitario”

mario meliadò
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content