Università Magna Graecia di Catanzaro, ecco le decisioni sulla frequenza dei corsi

La sola frequenza in streaming, per volontà dello studente e non per mancanza di posti in aula, verrà considerata a discrezione del docente
umg catanzaro

“Questa mattina – comunica il gruppo di rappresentanza studentesca Insieme dell’Università Magna Graecia di Catanzaro – si è tenuta una riunione del senato accademico alla quale hanno preso parte i nostri rappresentanti. Tra i temi trattati, la proroga dell’anno accademico. Anche nel nostro Ateneo è stata prevista, in ottemperanza alle indicazioni governative, la proroga dell’anno accademico al 15 Giugno. In tal senso tutti gli studenti laureandi iscritti all’anno accademico 2020/21 potranno laurearsi in corso entro la suddetta data. Per i laureandi iscritti all’anno accademico 2020/2021 con massimo due esami in debito sarà inoltre prevista una sessione straordinaria d’esami nel mese di maggio”.

Attività didattiche

Attività didattiche

“Maggiori indicazioni – spiegano gli attivisti di Insieme – saranno fornite nei prossimi giorni da parte delle strutture didattiche. Intanto per quanto riguarda l’organizzazione delle attività didattiche la capienza delle aule, su indicazione dell’unità di crisi sarà pari al 50% sino al mese di aprile. Per la Scuola di Medicina e Chirurgia e la Scuola di Farmacia e Nutraceutica l’erogazione dei corsi rispecchierà l’organizzazione del primo semestre. Per il dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia verrà garantita la modalità mista, tuttavia, la sola frequenza in streaming, per volontà dello studente e non per mancanza di posti in aula, verrà considerata a discrezione del docente. Eventuali aggiornamenti potranno essere valutati sulla base dell’andamento epidemiologico. Nel caso di corsi ad obbligo di frequenza saranno previste delle turnazioni in presenza a differenza dei corsi esenti da obbligo dove sarà prevista la prenotazione del posto sino a capienza massima. Sarà garantita, per gli studenti che non saranno impegnati nelle turnazioni in presenza, l’accesso alla modalità telematica. Ricordiamo che nei corsi con obbligo, al fine di acquisire le frequenze necessarie, sarà obbligatorio presenziare alle attività in aula”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Solo poche settimane fa Di Mare aveva annunciato pubblicamente in televisione di essere gravemente malato a causa di un mesotelioma
Il professore ha ottenuto 64 preferenze su 72 voti validi. Resterà alla guida del DISPeS fino al 31 ottobre 2025
storie
Il cognome sembra francese ma egli era italianissimo, meglio: calabresissimo. E' infatti nato a Mongiana
Nell'ordinanza vergata dal gip distrettuale i ruoli del capo, dei partecipi e degli uomini di fiducia all'interno dell'associazione
L'invito per esercitare il diritto di voto reagendo alla tentazione della rassegnazione e dell'astensionismo"
Sul posto anche i Carabinieri forestali e volontari della zona. Non si avevano notizie dalla sera dello scorso 15 maggio
Alla conferenza stampa ha partecipato il sottosegretario al Lavoro e politiche sociali ed esponente leghista Claudio Durigon 
La Questura, oltre ai consueti servizi di ordine e sicurezza pubblica, ha predisposto specifiche attività di prevenzione
Il sindacato di Polizia auspica anche risarcimenti economici per i danni causati agli agenti e ai mezzi dello Stato
La cerimonia di consegna dell'importante benemerenza, da parte del Sindaco Franz Caruso, venerdì 24 maggio a Palazzo dei Bruzi
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved