Uomini e donne, Dal Corso denuncia: “La Calabria sembra il Bronx”

Andrea Dal Corso, il giovane di Uomini e donne, qualche giorno fa in Calabria per lavoro ha voluto lanciare un appello sui social.

“Io vorrei fare un appello alla Regione Calabria. Sono qui col mio manager di stasera e stiamo andando a Rocca di Neto e da Lamezia Terme ci vogliono due ore. Stiamo percorrendo questa strada qui e questo perché non c’è un’autostrada che congiunga un po’ tutta la Calabria. Il problema principale è questo. Il turismo in Calabria sta diminuendo proprio a causa di questo. Una persona per spostarsi da una parte all’altra deve farsi 3-4 ore di Bronx. Perché qui sembra di essere nel Bronx. Quindi Regione Calabria, ente del turismo, qui bisogna fare qualcosa. Perché la Calabria è una terra ricca e qualcosina bisogna farlo”.

“Io vorrei fare un appello alla Regione Calabria. Sono qui col mio manager di stasera e stiamo andando a Rocca di Neto e da Lamezia Terme ci vogliono due ore. Stiamo percorrendo questa strada qui e questo perché non c’è un’autostrada che congiunga un po’ tutta la Calabria. Il problema principale è questo. Il turismo in Calabria sta diminuendo proprio a causa di questo. Una persona per spostarsi da una parte all’altra deve farsi 3-4 ore di Bronx. Perché qui sembra di essere nel Bronx. Quindi Regione Calabria, ente del turismo, qui bisogna fare qualcosa. Perché la Calabria è una terra ricca e qualcosina bisogna farlo”.

Andrea Dal Corso, ritenuto un ragazzo dai profondi pensieri, era nella nostra regione per lavorare in alcuni locali e per incontrare i suoi fan. Il giovane mentre si recava ad una serata ha colto l’occasione per lanciare un appello molto importante, sottolineando la carenza di strade e la situazione tragica dei collegamenti in Calabria.

Andrea Dal Corso, innamoratissimo della sua Teresa Langella, si era distinto nei giorni scorsi per aver difeso la sua amata dalle offese che la ragazza ha ricevuto in relazione alle sue origini napoletane. “Purtroppo, le teste di molte persone sono rimaste al passato. E per passato non intendo il Dopo Guerra, intendo proprio l’Età delle Scimmie. Non c’è mai stato il passaggio cerebrale da Homo Erectus a Homo Sapiens Sapiens”.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I vigili del fuoco impegnati su più fronti, ma le fiamme avanzano anche per via del vento
Il dirigente medico era accusato di tentata minaccia aggravata da modalità mafiose nei confronti di una veterinaria dell'Asp di Vibo
Le intercettazioni che attestano le infiltrazioni mafiose nella gestione della cosa pubblica nelle carte dell'inchiesta della Dda
Dalla militanza nel Pci al doppio mandato al Quirinale, addio al politico che ha attraversato quasi un secolo di storia del Paese
"Disservizi nella raccolta dei rifiuti e carenza di acqua hanno caratterizzato l’apertura della manifestazione"
Il 67enne era accusato di truffa all'Inps e corruzione con l'aggravante mafiosa
Il governo risponde a un'interrogazione parlamentare: "Catanzaro è nostra una priorità". Soddisfatto il deputato del partito di Lupi che l'aveva presentata
La dinamica esatta dell'incidente non è ancora chiara. Sul posto intervenuti le forze dell'ordine e i soccorritori del 118
"La squadra della Regione ha raggiunto un grande risultato, inimmaginabile solo qualche settimana fa"
Pubbliredazionale
Per il secondo anno consecutivo, la BCC della Calabria Ulteriore finanzia borse di studio per questo corso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved