Uomo travolto da un treno in Calabria, potrebbe essere l’ospite fuggito da una casa famiglia

L'uomo due settimane fa era fuggito dalla struttura per poi essere ritrovato solo dopo due giorni di ricerche vicino a un ex casello ferroviario

Sarà necessario l’esame del dna per stabilire l’esatta identità dell’uomo ucciso nei giorni scorsi dal treno Frecciargento, Sibari – Bolzano, in transito tra le stazioni di Mongrassano e Torano Castello, in provincia di Cosenza. Sul suo corpo è stato effettuato un parziale riconoscimento che sembrerebbe rivelare come la salma appartenga a un 62enne di Acri: Salvatore Vocaturo.

Scomparso da una casa famiglia

Scomparso da una casa famiglia

Si tratta di un ospite della casa famiglia e casa di riposo di Bisignano che circa due settimane fa era fuggito dalla struttura per poi essere ritrovato solo dopo due giorni di ricerche vicino a un ex casello ferroviario. L’uomo infatti è nuovamente scomparso da Bisignano, gli operatori pare abbiano perso le sue tracce alle 4 del mattino del 3 ottobre, quando si sarebbe allontanato scavalcando il cancello, prima del drammatico incidente. Il cadavere ritrovato sotto al convoglio pare sia reso irriconoscibile dalle ferite riportate a seguito dell’impatto, il dna che ne verrà estrapolato sarà confrontato con quello dei familiari di Vocaturo. 

In foto il ritrovamento di Salvatore Vocaturo del 22 settembre

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved