Calabria7

Usa spray contro moscerini ma si ustiona, 29enne in elisoccorso all’ospedale di Cosenza

lappano moglie

Tragedia sfiorata, durante la giornata di ieri, in contrada Fossa a Corigliano-Rossano, comune in provincia di Cosenza. Successivamente ad una esplosione le cui cause sono tuttora in corso di accertamento, infatti, un giovane di 29 anni è rimasto avvolto in una fitta nube di fumo che gli ha procurato diverse ustioni. E’ stato, a quel punto, necessario l’intervento di un elisoccorso e il trasferimento immediato all’ospedale “Annunziata” della città bruzia. Il ventinovenne ha utilizzato un normale spray insetticida e un accendino per uccidere alcuni moscerini ‘riunitisi’ in un ambiente insonorizzato con del polistirolo. La miscela esplosiva venutasi a creare ha procurato una forte fiammata che ha avvolto il corpo del ragazzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale sanitario del 118 e alcuni agenti di Polizia.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rifiuti abbandonati, sequestrata area agricola nel Cosentino

Giovanni Bevacqua

Carabinieri scoprono nascondiglio marijuana

Matteo Brancati

Rinascita Scott, il Riesame annulla l’ordinanza e rimette in libertà un imprenditore

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content