Calabria7

Usava medicinali scaduti in ambulatorio, una denuncia nel Catanzarese

medicinali scaduti

Nel pomeriggio del 5 marzo, Carabinieri della Compagnia di Girifalco e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Catanzaro, sono stati impegnati nel Comune di Maida per un servizio dedicato al contrasto dei reati in materia di igiene e sicurezza.

I militari hanno avuto accesso ad un ambulatorio veterinario, dove hanno constatato la presenza di 17 confezioni complessive di medicinali detenute per uso chirurgico – veterinario scaduti di validità, sequestrandole e deferendo in stato di libertà il titolare alla competente Autorità Giudiziaria lametina per somministrazione di medicinali guasti. Nella circostanza erano poi sottoposti a sequestro amministrativo oltre 6500 dispositivi medici scaduti, attualmente oggetto di ulteriori accertamenti. L’intervento è stato operato in favore dei cittadini utenti dei servizi veterinari, nell’ottica di una cosciente attività di prevenzione.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Di Maio: “Spazio sui giornali ai furbetti, ma di arresti Gratteri nulla” (VIDEO)

manfredi

Appalti pubblici, sequestrati beni per 700mila euro a ex funzionario Anas

Mirko

Catanzaro, Lobello: “Smacco istituzionale di Oliverio su intitolazione strade ex presidenti Regione”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content