Calabria7

Vaccinazioni in Calabria, Spirlì: “Stiamo accelerando”

vaccini Pfizer

“Non siamo messi male. L’inizio della campagna è combaciato con la sostituzione dei vertici di tutte le aziende sanitarie e ospedaliere della Calabria. Siamo oltre il 40%, con i nuovi commissari che sono arrivati proprio oggi nelle aziende ricomincia subito il piano vaccinale in maniera più concreta”. A dirlo è stato il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, a “Oggi è un altro giorno” su Rai 1, con riferimento all’andamento delle vaccinazioni anti Covid, rispetto alle quali la Calabria presenta dati tra i più bassi in Itali.

“Prima – ha osservato Spirlì – iniziava il piano vaccinazioni ma non c’erano i responsabili azienda per azienda. Laddove il commissario era rimasto lo stesso, come al Gom di Reggio, è stato quasi completato il personale, ma le altre aziende non avevano il commissario, ed è chiaro che se non c’è chi decide la confusione si crea. L’urgenza delle sostituzioni c’è stata perché i vecchi commissari erano scaduti e il ministro della Salute e il governo hanno affrettato la nomina dei nuovi da parte del commissario ad acta, che però poteva nominarli solo d’intesa con il presidente della Regione”.

“Poiché – ha spiegato il presidente della Regione – non si stava parlando di bruscolini ma dei nuovi responsabili della sanità calabrese, ci siamo dovuti necessariamente prendere quei due giorni di tempo per poter valutare i curriculum e scegliere i migliori”.

Spirlì ha poi evidenziato: “Siamo sempre sempre andati dritti come un treno, la Calabria ha superato momenti gravissimi anche nell’isolamento da parte del governo. Ricordo quando siamo rimasti senza commissario ad acta perché un comico veniva sostituito con un altro comico. Finite le comiche e finite le farse, adesso si lavora”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Violento incidente tra auto a Reggio, una si capovolge: ferito in ospedale

Mirko

De Magistris: “Acqua pubblica in Calabria”. La replica di Calabretta: “È propaganda”

bruno mirante

Deve scontare ergastolo per omicidio commesso nel 1980, arrestato

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content