Calabria7

Vaccini a Catanzaro, decine di cittadini in fila in attesa delle somministrazioni (VIDEO)

di Maria Teresa Improta – Grande adesione alla campagna vaccinale tra i catanzaresi. A testimoniarlo sono i coordinatori e i medici dei centri allestiti in città per le inoculazioni. “Sta andando veramente bene, – spiega Fausto Piane coordinatore dell’hub vaccinale di Villa Lazzaro – in questo periodo natalizio abbiamo registrato un notevole afflusso di utenti per le terze dosi, ma anche prime dosi di persone che fino a poco tempo fa erano restii ad aderire alla campagna vaccinale. In più ci sono diversi ragazzi che ora sono stati inseriti nelle fasce vaccinabili. La settimana scorsa eravamo gli unici ad avere il Pfizer e quindi si è creato un po’ di assembramento abbiamo cercato nel limite del possibile di accontentare tutti, nell’ottica di vaccinare il più possibile nel minor tempo possibile. E’ stato aperto un altro centro vaccinale in piazza Prefettura, le forniture di Pfizer oggi sono disponibili per tutti i punti dove si effettuano le vaccinazioni. Qui da noi abbiamo anche Moderna e non lamentiamo particolari disagi”.

Ripresa adesione alla campagna vaccinale

“Le vaccinazioni – spiega Francesco D’Amico medico vaccinatore – sono molte. C’è stato un calo dopo l’estate, ma abbiamo adesso una ripresa evidente dovuto al fatto che sono stati accorciati i tempi per il richiamo della terza dose. La recrudescenza del virus ha portato molto utenti che vengono al De Lellis – Ciaccio per vaccinarsi, il numero giornaliero è di circa 500 somministrazioni. In più si sono aggiunti i bambini dai 5 anni in su. Pfizer e Moderna sono i sieri disponibili da noi, sono sovrapponibili. Il Pfizer lo riserviamo ai bambini e ai giovanissimi. Credo che in Calabria non ci siano veri no vax, ma più che altro serpeggi la paura del vaccino perché c’è stata una cattiva informazione. Raccomandiamo di continuare a vaccinarsi perché soltanto con questo metodo possiamo uscire dalla pandemia ed avere una vita più spensierata. Ad oggi non abbiamo avuto problemi”.

“Questo è l’ultimo dei tre giorni di vaccinazioni organizzati a Catanzaro città – ricorda Francesco Lucia responsabile hub vaccinale ente fiera Catanzaro – in collaborazione con Protezione Civile, Regione Calabria e Comune di Catanzaro e Asp di Catanzaro. La gente ha risposto bene all’invito alla vaccinazione. Ieri abbiamo inoculato in poche ore pomeridiane oltre 350 dosi. Riteniamo che anche oggi raggiungeremo lo stesso numero. Non abbiamo registrato disordini, abbiamo vaccinato tutti coloro che si sono presentati al nostro punto vaccinale. Somministriamo Pfizer o Moderna in base all’anamnesi dell’utente, lo scegliamo insieme”.

Utenti in fila per il vaccino a Catanzaro

“Sono qui in attesa da 20 minuti, – dichiara un utente in fila – l’organizzazione è accettabile. Credo sia opportuno organizzare vax day e alleviare i disagi per la cittadinanza. La risposta che hanno dato i catanzaresi mi sembra di estrema civiltà. La comunità scientifica sta facendo il possibile, con la stessa decisione bisognerebbe intervenire anche nei Paesi del Sud del mondo per non registrare nuove ondate”. “Sono la 37esima, stanno facendo il possibile per organizzare le vaccinazioni anche se non siamo prenotati. Ci vorrebbe un po’ più di collaborazione – ammette una signora in attesa – da parte dei cittadini che preferiscono stare ammassati senza rispettare il distanziamento nonostante ce lo ripetano da due anni”. “Sono qui da un’oretta. L’organizzazione – lamenta un’altra donna in fila – è un po’ carente perché non si sa a chi rivolgersi, dove andare per il numerino, per i moduli, però tutto sommato va bene, ci arrangiamo”. “L’organizzazione non è il massimo, – sostiene un signore – però devo dire che si stanno dando da fare tutti, quindi cerchiamo di venirci incontro”. 

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content