Calabria7

Vaccino anti-Covid, la Calabria sta seguendo le indicazioni per Astrazeneca

Nessun problema, in Calabria, per quanto riguarda la somministrazione di vaccini diversi fra prima e seconda dose. Secondo quanto si apprende dalla task force regionale, in linea con le indicazioni del generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per il contrasto all’emergenza Covid, a quanti hanno ricevuto Astrazeneca sarà possibile somministrate il richiamo con dosi di Moderna o Pfizer.
Continua, intanto, la vaccinazione degli adolescenti. A questo proposito sono stati organizzati degli “Open day” soprattutto in vista degli esami di terza media e di maturità che hanno consentito a molti giovanissimi di essere immunizzati. Negli ultimi giorni si è registrato un rallentamento, ma, si fa rilevare, in linea con la tendenza generale nella regione. Dopo il “boom” di alcune settimane addietro, che ha consentito alla Calabria di scalare diverse posizioni nella graduatoria fra le regioni lasciando il penultimo posto per rapporto fra dosi ricevute e dosi somministrate, si registra una frenata dovuta alla necessità di reperire le dosi di vaccino necessarie.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, comune di Trebisacce attiva tenda Pre-Triage

Andrea Marino

Catanzaro, apprezzamenti per primo incontro “Maiutiké, tra cielo e terra”

Matteo Brancati

Cultura, gruppo Callipo: “Sostegno a Tropea capitale italiana 2021”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content