Valorizzazione dei prodotti, aziende del Catanzarese e del Crotonese in missione in Danimarca

True Italian Taste è stato promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
aziende danimarca

Al via oggi 30 maggio gli incontri dedicati a 12 aziende calabresi che si sono date appuntamento a Copenaghen per partecipare ad una missione in Danimarca organizzata dalla Camera di Commercio con il supporto organizzativo della sua Azienda Speciale Promocatanzaro, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Danimarca in occasione del progetto True Italian Taste tramite l’organizzazione di un evento dal titolo The Authentic Italian Table presso il DKLB – Frederiksberg.

True Italian Taste è stato promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane all’Estero, per valorizzare e salvaguardare il prodotto agroalimentare autentico italiano.

True Italian Taste è stato promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le Camere di Commercio Italiane all’Estero, per valorizzare e salvaguardare il prodotto agroalimentare autentico italiano.

Le aziende presenti

Di seguito le aziende presenti della provincia di Catanzaro: Oleificio Agricolo S. Carlo di Marcellinara, Azienda Agricola di Simeri Aera, Oleificio Torchia di Tiriolo, Gestioni Srl, i Filandari di Maida, Salumificio Rosa Fratelli Borrelli di Sersale, Tenuta Lento e Statti di Lamezia Terme, Maruca Ennio e figli di Falerna. Della provincia di Crotone erano presenti: Only Good Italy di Kr, Società Agricola Cote di Mezzo di Crotonei, azienda agricola Bertelli Elisabetta.

Approfondire la conoscenza dei prodotti e dei produttori

I partecipanti all’evento oggi hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza dei prodotti e dei produttori aderenti all’iniziativa The Authentic Italian Table – Denmark tramite la visita di Supermarco, negozio di prodotti agroalimentari italiani d’eccellenza. Successivamente la delegazione ha fatto visita al Husted Vin, un importante importatore di prodotti italiani. Infine la giornata si e’ chiusa con il seminario sul tema ‘formazione sul mercato agroalimentare danese’ durante il quale e’ intervenuto Luca Cavinato, vice segretario generale Danitacom. Domani e’ in programma una cena tipica a base di prodotti calabresi presentati durante il Walk Around – Tasting Italy. Con i prodotti delle aziende partecipanti, un esperto cuoco locale creerà infatti un menù ad hoc, servito al DKLB – Frederiksberg.

Gli altri presenti

Presenti oltre al Consiglio di Amministrazione della Camera di Commercio Italiana in Danimarca, tra cui il presidente Jan Snogdal, il segretario generale Chiara Dell’Oro e il vice segretario generale Luca Cavinato, saranno presenti Luigi Ferrari, ambasciatore d’Italia in Danimarca, Bruno Calvetta, segretario generale delle CCIAA di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, Alessandro Vartolo, Ufficio internazionalizzazione della CCIAA di Catanzaro e Giacomo Faustini, responsabile Ufficio Affari Economico Finanziari della CCIAA di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved