Calabria7

Variante del Coronavirus, oltre mille persone rientrate in Sicilia dal Regno Unito

variante inglese sicilia

“Sono 1115 i cittadini che, dal 14 dicembre scorso hanno fatto ingresso nel territorio siciliano provenendo dal Regno Unito, di questi 636 hanno già effettuato il tampone molecolare (ovviamente negativo) prima di arrivare nell’Isola. Tali dati sono stati estratti dagli uffici dell’assessorato regionale alla Salute e sono già nella disponibilità dei Dipartimenti di prevenzione delle Asp per tutte le misure del caso contenute nella nuova ordinanza del ministro Roberto Speranza”. Lo dice l’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, commentando le iniziative previste dal Governo nazionale circa la diffusione di una variante più aggressiva del Covid-19 che si sta propagando nel sud est dell’Inghilterra.

“Siamo in attesa dell’ultimo volo proveniente da Londra e diretto a Palermo, decollato poco prima della ratifica dell’ordinanza del ministro – aggiunge Razza – per il quale abbiamo già predisposto misure adeguate in un’area diversa da quella normalmente adoperata per i test ai cittadini provenienti da altre località”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Alessandro Cattelan annuncia sui social: “Sono positivo al Coronavirus”

Antonio Battaglia

Coronavirus, a Napoli festa abusiva in albergo: sanzionati in 19

bruno mirante

Allarme bomba, tribunale evacuato

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content