Coronavirus, focolaio di variante Delta in una palestra: molti positivi sotto i 30 anni

Sono 82 i casi di variante indiana diagnosticati grazie al sequenziamento dei campioni positivi effettuato nei laboratori di analisi regionali
variante delta

“A seguito delle attività settimanali di sequenziamento previste da piano di sorveglianza genomico della Regione, condotto da Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Azienda Ospedaliera Dei Colli e Tigem, sono stati esaminati 321 campioni di soggetti risultati positivi al Covid con tampone molecolare. Dalle indagini è emersa la presenza di 170 varianti inglesi, 82 varianti indiane, 36 varianti brasiliane, 6 varianti colombiane e 23 europee. Sono in corso ulteriori approfondimenti epidemiologici e sullo stato vaccinale dei soggetti presi in esame”.

Questo il bilancio riportato dall‘Unità di Crisi della Campania. Boom di infezioni provocate dalla variante indiana del Covid-19 in Campania, con un focolaio importante (44 casi in una settimana) a Torre del Greco, comune in provincia di Napoli. Un focolaio di variante Delta, la cosiddetta “variante indiana” del Coronavirus, che pare essere scoppiato in una palestra e che coinvolgerebbe due nuclei familiari.

Questo il bilancio riportato dall‘Unità di Crisi della Campania. Boom di infezioni provocate dalla variante indiana del Covid-19 in Campania, con un focolaio importante (44 casi in una settimana) a Torre del Greco, comune in provincia di Napoli. Un focolaio di variante Delta, la cosiddetta “variante indiana” del Coronavirus, che pare essere scoppiato in una palestra e che coinvolgerebbe due nuclei familiari.

“Non è l’abbandono della mascherina a segnare la riapertura. Toglierla non è conquistare lo sbarco in Normandia o firmare la costituzione democratica. I turisti arrivano quando percepiscono una società responsabile e non perduta nella movida senza regole che ci porterà a un nuovo calvario nel mese di ottobre”. Questo il commento del governatore Vincenzo De Luca relativamente alla situazione epidemiologica.

Un solo decesso

I dati sui contagi delta in Campania – come riporta il Messaggero – sono stati nel frattempo comunicati all’Istituto Superiore di Sanità e all’Unità di crisi regionale nell’ambito dei rispettivi piani di sorveglianza nazionale e regionale. Sono in corso ulteriori approfondimenti epidemiologici e sullo stato vaccinale dei soggetti colpiti. Molti sono giovani con meno di 30 anni. Tutti gli 82 pazienti positivi alla variante sono stati contattati per avviare un più capillare tracciamento dei contatti. Pochi gli ospedalizzati. Si segnala, al momento, un solo decesso in un caso trasferito in ospedale il giorno prima su cui sono in corso ulteriori indagini per la conferma della variante Delta.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
In 57 pagine il Tribunale di Catanzaro spiega la regolarità della crescita imprenditoriale del gruppo lametino: accuse non riscontrate"
Il sacerdote nota con dolore il divario che c'è tra chi dorme in alberghi a cinque stelle e chi invece dorme sotto le stelle
L'operaio italiano lavorava in un'azienda di ristrutturazioni. I carabinieri non escludono alcuna pista ma l'incidente è la più accreditata
Il plauso del Presidente del Consiglio Comunale e del Garante dei detenuti anche per l'avvio del corso da allenatori, primo in Italia
Nel rogo che ha coinvolto tre discoteche spagnole sono morte 13 persone, mentre altre 24 sono rimaste ferite
Non preoccupa il numero di nuovi positivi (+44) ma Cosenza piange 3 decessi positivi al Covid, uno a Reggio Calabria
Il presunto omicida è un altro fratello, di 67 anni, che ha lasciato la casa in ambulanza ed è trattenuto dai carabinieri per accertamenti
La nascita di questa importante sede di FenImprese darà ulteriore linfa alla già attivissima associazione al fianco degli imprenditori
Duro intervento nel primo faccia a faccia sulla vicenda del Sindaco f.f. Brunetti con l’opposizione, dopo le assenze durante le commissioni
Il mezzo, per cause ancora da accertare, ha impattato contro un’auto finendo su un’altra che proveniva dalla direzione opposta
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved