Calabria7

Vertenza Abramo Customer Care, lavoratori in protesta nel sito di Crotone

Protestano i lavoratori dell’Abramo Customer Care. Una protesta pacifica davanti la sede aziendale di Crotone, per rivendicare i loro diritti e avere risposte su quello che sarà il  futuro. “Se noi chiudiamo tantissime persone  perderanno il lavoro e alcuni vivono in famiglia monoreddito e allora come girerà l’economia in città?. Si è perso troppo tempo. Il presidente Spirlì non ha speso una parola per noi”

La vertenza Abramo negli ultimi giorni è diventata ancora più difficile con il ritiro dell’offerta di affitto a tempo, e di successivo acquisto, da parte del fondo Heritage. La società irlandese ha infatti comunicato al Tribunale di Roma e agli organi competenti di non ritenere più valida ed effettiva l’offerta di affitto d’urgenza presentata lo scorso 18 febbraio. Decisione assunta a seguito della mancanza di riscontri definitivi rispetto alla proposta avanzata, che ha superato di gran lunga il termine ultimo del 10 marzo 2021 che Heritage Ventures aveva indicato come inderogabile. , la data era “connessa ad importanti scadenze inerenti il business aziendale. L’azienda mostra ancora interesse per l’azienda ma al momento le organizzioni sindacali puntano tutto sulla proposta di System House.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Santo Stefano in zona rossa, negozi aperti e spostamenti: ecco cosa si può fare

Mimmo Famularo

Lavoro, 220 dipendenti call center Locri non saranno più licenziati

Matteo Brancati

Donna fermata da finti carabinieri che la rapinano e scappano

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content