Vertice del centrodestra ad Arcore: “Passi avanti per un governo forte”

Nel prossimo incontro sarà affrontato il tema delle presidenze delle Camere data la scadenza di giovedì, quando si inizierà a votare al Senato
Meloni Salvini Berlusconi

Un vertice breve, di poco più di un’ora, per fare il punto in vista delle prossime scadenze, elezione dei presidenti delle Camere ed eventuale formazione di un governo di centrodestra. Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi si sono incontrati nel pomeriggio ad Arcore. E il messaggio della presidente di Fratelli d’Italia al segretario leghista e al presidente di Forza Italia è stato netto. Se e quando dovessi ricevere dal capo dello Stato Sergio Mattarella l’incarico di formare un G overno, io voglio essere pronta subito, è stato il ragionamento fatto da Meloni, stando a quanto viene riferito. Le urgenze del Paese sono così pressanti e le questioni in ballo così importanti che – ha detto – non possiamo perdere tempo.

Le presidenze delle Camere

Le presidenze delle Camere

I tre leader del Centrodestra si sono lasciati con l’impegno di rivedersi nei prossimi giorni. Nel prossimo incontro sarà affrontato il tema delle presidenze delle Camere, che è impellente, vista la scadenza di giovedì, quando si inizierà a votare al Senato. L’incontro di oggi – viene riferito – è stato organizzato velocemente per vedersi e coordinarsi: i leader di FdI, Lega e FI hanno approfittato del fatto si trovavano, per motivi familiari, tutti e tre a Milano.

La Lega ha “chiara la propria squadra di governo ed è pronta, ai massimi livelli”, si è tenuto a sottolineare dal partito di via Bellerio. “Le priorità del partito di Matteo Salvini sono la difesa degli stipendi, delle pensioni e del lavoro degli italiani, partendo da un decreto ferma-bollette che, visti i ritardi europei, non può più essere rinviato”.

Le prossime scadenze

Sulla necessità di fare presto e sui “passi avanti compiuti” si è concentrata la nota congiunta finale. I leader – si è precisato – si sono confrontati sulle prossime scadenze istituzionali e sulla necessità di avere un governo forte e capace di rispondere alle urgenze del Paese, a partire dall’emergenza dovuta ai costi dell’energia. Sono stati fatti importanti passi avanti in questa direzione – si è assicurato – ed è volontà comune del centrodestra procedere più speditamente possibile lungo la strada per la formazione dell’esecutivo. Dopo il vertice Berlusconi si è recato a Monzello, centro sportivo del Monza Calcio, per partecipacipare alla cerimonia di intitolazione alla memoria del padre Luigi.

Meloni: “Volteremo pagina”

La leader di Fratelli d’Italia aveva affidato ai suoi profili social il suo pensiero prima dell’incontro. “Stiamo vivendo un paradosso in cui la sinistra, attualmente al governo, scende in piazza contro ‘le politiche del governo Meloni’ non ancora formato”, ha poi agigunto. “Comprendo la voglia di protestare dopo anni di esecutivi inconcludenti che ci hanno condotto nell’attuale disastrosa situazione, ma il nostro obiettivo sarà restituire futuro, visione e grandezza all’Italia“.

Poco dopo è arrivata una precisazione dell’ufficio stampa di fratelli d’Italia in cui si spiega che “non c’è alcuna relazione tra il post pubblicato questa mattina su Facebook da Giorgia Meloni e la manifestazione della Cgil di oggi a Roma, che a quanto risulta – si sottolinea – non è stata organizzata per protestare contro Meloni”. “Il post del presidente FdI – prosegue la nota – si riferisce, infatti, alle manifestazioni organizzate nei giorni scorsi in varie città italiane, in cui tra le altre cose sono state bruciate in piazza delle immagini della stessa Meloni“.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved