Calabria7

“Viale Isonzo, le bugie di Abramo lunghe 20 anni”

Il direttivo di #fareperCatanzaro si scaglia contro il sindaco del capoluogo Sergio Abramo dopo i suoi interventi in merito alle condizioni delle delicata zona a sud della città.

“Suonano un pò strane le parole pronunciate dal sindaco Sergio Abramo rispetto alle problematiche di viale Isonzo” scrive in una nota il movimento #fareperCatanzaro  che sottolinea come, da diverso tempo, “il primo cittadino dà la ricetta per uscire dalla crisi di viale Isonzo promettendo di risolvere i problemi. In alternativa dice di andare via. Come movimento – si legge nella nota – vorremmo sottolineare che sono oramai 20 anni che si è in attesa di risolvere problemi divenuti, via via, sempre più grandi. Pertanto, alla luce delle considerazioni elaborate dal sindaco e riportate dai giornali,  e visto i reiterati fallimenti, sarebbe più giusto che andasse via subito. Tra l’altro l’annuncio è ridicolo essendo lui già di per sé a fine mandato”.

Il movimento pone l’accento anche su un altro dato. “I problemi di quartieri come viale Isonzo, nel particolare, si risolvono – conclude fareperCatanzaro – anche e soprattutto con politiche sociali serie e continuative e non con l’azzeramento dei capitoli di bilancio ad esse dedicate, così come fatto dall’attuale amministrazione, in luogo magari di iniziative elettoralmente più redditizie”.

redazione calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid, a Catanzaro arriva la tensostruttura dell’Esercito per effettuare i tamponi

bruno mirante

Parentele imbarazzanti? Salvini reagisce: “Ci vedremo in Tribunale”. E annuncia: “Chiuderò qui la campagna elettorale”

Sergio Pelaia

Addio ad Alfredo Iorno, sindacalista calabrese della Cgil

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content