Vibo in Fermento, grandi soddisfazioni per la seconda edizione

Anche l'influencer Noemi Spinetti che, tra gli altri, ha fatto vivere l'evento sui social a chi non è potuto essere presente

La seconda edizione dell’evento Vibo in Fermento, organizzato dalla Pro Loco Vibo città Aps Unpli con il patrocinio non oneroso del Comune di Vibo Valentia, è stata un grande successo. Partecipanti di ogni età e famiglie intere hanno affollato le vie di corso Vittorio Emanuele III tra i mastri birrai, quest’anno raddoppiati a dieci, gli street food di alta qualità, cinque postazioni di buona musica e le giostre in piazza Martiri d’Ungheria.

Una sfida nella sfida è stata quella di aggiungere il tratto di piazza Santa Maria del Soccorso anche con il Vibo Social FEST, successo estivo della città, ancora molto richiesto dalle famiglie e dai giovani come appuntamento per godere di serate in compagnia con buon cibo e tanta musica, e ancora l’apertura di una nuova pizzeria in piazza del Lavoro con la pista per balli latino americani.

La mappa tematica

Un percorso che la Pro Loco ha guidato con la realizzazione di una mappa tematica. E se la movida nella meravigliosa cornice del centro storico ha lasciato senza fiato, altrettanto partecipato è stato il beer tester, che ha inaugurato l’evento con l’associazione Beerstream e la Pro Loco nella magica cornice di Palazzo Gagliardi. Tra i partecipanti al corso anche l’associazione sordo muti, presieduta da Enzo Murfuni con l’interprete Chiara Grillo. Proprio nel bellissimo atrio dello storico Palazzo l’Amministrazione Comunale ha voluto porgere i propri saluti e ringraziamenti con l’assessore alla Cultura e turismo Giusi Fanelli, alla presenza del vice sindaco Pasquale Scalamogna e degli assessori Michele Falduto e Carmen Corrado. 

La visibilità sui social

Ha concluso, quindi, il presidente onorario della Pro Loco Michele Putrino, ricordando l’alta socialità di questi momenti egregiamente organizzati da un valido staff Pro Loco, composto da Michele Catania, Patrizia Speziale, Peppino Mancini, Antonio Santamariae Maria Chiara Crupi, insieme alla professionale partecipazione di Monica Fidotti e Guido Milli. L’iniziativa ha goduto anche di un’alta esposizione mediatica grazie alle varie pagine social, curate da Calabria Food, tra i collaboratori di Vibo in Fermento, e dall’influencer Noemi Spinetti, che non hanno mancato di fare vivere l’evento a chi non è potuto essere presente e seguiva da tutta la Calabria e non solo.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"Siamo il grido di chi non ha più voce": donne, uomini e ragazzi sono scesi in piazza in protesta autorganizzata dalla cittadinanza
Il limite di tre giorni può essere superato in alcuni casi: ecco quali
"Vogliamo ricordare queste vittime ed ogni donna che nel mondo è maltrattata, abusata, umiliata, perseguitata"
I carabinieri hanno anche denunciato un uomo di 41 anni per la stessa ipotesi di reato
L'esplosione, avvertita dai residenti, ha causato danni alla saracinesca esterna del locale e a parte della vetrina
Il 30 novembre prossimo scadono i termini per la presentazione
Meno uno al giorno più atteso: Aquile e Lupi si ritroveranno in B a distanza di 33 anni dall'ultima volta
Il primo cittadino ne ha dato notizia in un post su Facebook e ha contemporaneamente proclamato il lutto cittadino
Il fratello, che viaggiava con lui in auto, è stato portato in ospedale con ferite lievi
Nelle carte dell'inchiesta della Procura di Catanzaro le dichiarazioni del liquidatore della società che accusa i professionisti
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved