Calabria7

Vibo Marina torna a ‘Porto Santa Venere’, Progetto Valentia: “Decisione priva di utilità”

porti calabresi-alt

“Apprendiamo che la Commissione toponomastica dell’Amministrazione comunale di Vibo Valentia, ha deliberato per la modifica del nome della Frazione “Vibo Valentia Marina”, nel nuovo “Vibo Valentia Marina Porto Santa Venere”. E’ una trasformazione priva di radicamento storico e di qualsivoglia utilità concreta per la Nostra Frazione. Nessun incremento dei flussi turistici, nessun incremento dei traffici commerciali. Servono progetti realistici e non nominalistici”. E’ quanto scrive in una dura nota il presidente dell’Associazione “Progetto Valentia”, Nicola Cortese.

“E’ in realtà – si legge – il primo passo mascherato verso l’idea, del tutto anacronistica, di far nascere un nuovo comune. Osserviamo che mentre il resto del mondo è diretto verso le aggregazioni, registriamo, sgomenti, le medievali rivendicazioni di alcuni (pochi a dire il vero!) residenti della Frazione Marina di Vibo Valentia, ad ottenere, attraverso il mutamento del nome, la separazione dalla storica ed identitaria Città di Vibo Valentia. La Nostra Associazione rimane sempre fiduciosa, invece, perchè l’Amministrazione comunale di Vibo Valentia, deliberi per la fusione della Nostra Città, con tredici comuni limitrofi e la conseguente nascita di un nuovo ente locale di 80.000 abitanti. Soltanto con un percorso di aggregazione di forze e risorse – conclude – potremo guardare con favore al futuro di questo territorio”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Spara da un’auto in corsa e lo ferisce, 32enne in ospedale nel Cosentino

Mirko

Un anno senza Francesco: la mamma lo ricorda chiedendo giustizia (VIDEO)

manfredi

Scivola sugli scogli del porto di Catanzaro, giovane 15enne trasportato in ospedale

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content