Calabria7

Vibo ospiterà le finali four nazionali di Coppa Italia di sitting volley

È un evento di caratura nazionale, che si tiene per la prima volta nel Centro-Sud Italia, e ad ospitarlo sarà la città di Vibo Valentia sabato 3 e domenica 4 dicembre. Il PalaValentia sarà infatti teatro delle final four nazionali di Coppa Italia di sitting volley, grazie alla volontà dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maria Limardo e della Fipav Calabria del presidente Carmelo Sestito, che hanno fortemente voluto che l’evento si svolgesse a Vibo, città che ancora una volta dimostra grande slancio verso iniziative sportive di alto livello, e sensibilità verso i temi dell’inclusione. Il “volley da seduti” è infatti una disciplina da anni ormai annoverata tra quelle Paralimpiche, e permette una perfetta integrazione delle persone con disabilità. Si gioca appunto da seduti in un campo ridotto, con lo stesso numero di giocatori del volley tradizionale e con una regola fondamentale: l’impossibilità di alzare le natiche dal pavimento se non per determinati interventi difensivi. Se la finale si disputerà a Vibo è soprattutto per la caparbietà del consigliere delegato allo Sport del Comune di Vibo Valentia, Antonio Schiavello, che ha seguito passo dopo passo l’organizzazione dell’evento in stretta collaborazione con la Fipav: “Non posso che dirmi orgoglioso se la nostra città potrà ospitare una finale nazionale di uno sport in forte ascesa come il sitting volley – ha dichiarato Schiavello – e ringrazio la sensibilità del sindaco Limardo che ha permesso ciò e la grande passione della Fipav nella persona del presidente regionale Sestito”.

Finali four nazionali di Coppa Italia di sitting volley

Proprio Sestito si è voluto soffermare sull’alta valenza sportiva dell’appuntamento: “Oltre 50 atleti diversamente abili, insieme agli staff delle squadre partecipanti, si sfideranno sul parquet del PalaValentia prima nelle semifinali, sabato sera alle ore 20, e poi nelle finali domenica mattina, dalle 9 quella per il terzo/quarto posto e alle 10.30 la finalissima. Le squadre partecipanti sono le prime quattro classificate del campionato nazionale, che si contenderanno quindi il titolo di campione, ovvero: Nola Città dei gigli, Alta Resa Pordenone, Synergie Fermana e Cedacrì Sitting volley GiocoParma. Vorrei inoltre sottolineare – ha aggiunto Sestito – che tra gli atleti che scenderanno in campo c’è praticamente tutta la nazionale italiana, con i tecnici provenienti anche dall’estero che verranno ad osservare”. Infine, da parte di Schiavello e Sestito un invito alla cittadinanza “a voler partecipare numerosa per scoprire un mondo poco conosciuto ma che, tra sport e integrazione, spirito agonistico e forza di volontà, sa regalare emozioni che vanno oltre l’ordinario”. Appuntamento al PalaValentia, quindi, sabato sera e domenica mattina. Per chi non potesse partecipare è disponibile anche la diretta streaming sui canali della Fipav.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content