Vibo ospiterà le finali four nazionali di Coppa Italia di sitting volley

Vibo pronta ad ospitare le final four nazionali di sitting volley, per la prima volta nel Centro-Sud Italia. “Appuntamento da non perdere”

È un evento di caratura nazionale, che si tiene per la prima volta nel Centro-Sud Italia, e ad ospitarlo sarà la città di Vibo Valentia sabato 3 e domenica 4 dicembre. Il PalaValentia sarà infatti teatro delle final four nazionali di Coppa Italia di sitting volley, grazie alla volontà dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maria Limardo e della Fipav Calabria del presidente Carmelo Sestito, che hanno fortemente voluto che l’evento si svolgesse a Vibo, città che ancora una volta dimostra grande slancio verso iniziative sportive di alto livello, e sensibilità verso i temi dell’inclusione. Il “volley da seduti” è infatti una disciplina da anni ormai annoverata tra quelle Paralimpiche, e permette una perfetta integrazione delle persone con disabilità. Si gioca appunto da seduti in un campo ridotto, con lo stesso numero di giocatori del volley tradizionale e con una regola fondamentale: l’impossibilità di alzare le natiche dal pavimento se non per determinati interventi difensivi. Se la finale si disputerà a Vibo è soprattutto per la caparbietà del consigliere delegato allo Sport del Comune di Vibo Valentia, Antonio Schiavello, che ha seguito passo dopo passo l’organizzazione dell’evento in stretta collaborazione con la Fipav: “Non posso che dirmi orgoglioso se la nostra città potrà ospitare una finale nazionale di uno sport in forte ascesa come il sitting volley – ha dichiarato Schiavello – e ringrazio la sensibilità del sindaco Limardo che ha permesso ciò e la grande passione della Fipav nella persona del presidente regionale Sestito”.

Finali four nazionali di Coppa Italia di sitting volley

Finali four nazionali di Coppa Italia di sitting volley

Proprio Sestito si è voluto soffermare sull’alta valenza sportiva dell’appuntamento: “Oltre 50 atleti diversamente abili, insieme agli staff delle squadre partecipanti, si sfideranno sul parquet del PalaValentia prima nelle semifinali, sabato sera alle ore 20, e poi nelle finali domenica mattina, dalle 9 quella per il terzo/quarto posto e alle 10.30 la finalissima. Le squadre partecipanti sono le prime quattro classificate del campionato nazionale, che si contenderanno quindi il titolo di campione, ovvero: Nola Città dei gigli, Alta Resa Pordenone, Synergie Fermana e Cedacrì Sitting volley GiocoParma. Vorrei inoltre sottolineare – ha aggiunto Sestito – che tra gli atleti che scenderanno in campo c’è praticamente tutta la nazionale italiana, con i tecnici provenienti anche dall’estero che verranno ad osservare”. Infine, da parte di Schiavello e Sestito un invito alla cittadinanza “a voler partecipare numerosa per scoprire un mondo poco conosciuto ma che, tra sport e integrazione, spirito agonistico e forza di volontà, sa regalare emozioni che vanno oltre l’ordinario”. Appuntamento al PalaValentia, quindi, sabato sera e domenica mattina. Per chi non potesse partecipare è disponibile anche la diretta streaming sui canali della Fipav.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il membro Udc chiede la restituzione del medaglione sacro sottratto dalla chiesa di Bovalino. “Ogni reato deve essere considerato grave”
Il governatore ha partecipato alla Conferenza dei delegati calabresi al congresso del partito svoltasi a Lamezia Terme
L'iniziativa è partita dalla Casa del Popolo Thomas Sankara e ha visto l'adesione di diverse realtà e associazioni cittadine
La struttura, funzionante da 30 anni, custodisce 90 mila volumi e gestisce oltre 2 milioni di schede bibliografiche on line
Già in passato si erano verificati episodi simili ai danni dell’imprenditrice. Coldiretti Calabria: "Un vile atto e un gesto inqualificabile" 
Per l’8 Marzo la città ospita il cartellone "Il senso delle donne”, sostenuto dal Comune in collaborazione con le associazioni del territorio
Il gruppo provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica si è riunito con la presenza della sottosegretaria all’Interno Wanda Ferro, tra altri
Le segreterie nazionali: “Riduzione preoccupante delle attività. La situazione sta degenerando in tutti i territori interessati, inclusa la Calabria”
Il caso
Dopo la vergognosa guerriglia post-derby le due Questure facciano subito luce su quanto accaduto. Ancora si attendono i Daspo dell’andata
A Lamezia Terme, il segretario generale del sindacato ha partecipato insieme a Roberto Occhiuto a un'iniziativa sullo sviluppo del Mezzogiorno
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved