Vibo, via ai lavori per la Cittadella inclusiva dello sport e la ristrutturazione del Pala Pace

Gli interventi sono realizzati con i fondi del PNRR: 600mila euro uno e 900mila euro l’altro, per un totale di 1,5 milioni di euro
tributi vibo

Vibo Marina avrà presto la sua Cittadella dello sport inclusiva e Vibo Valentia potrà nuovamente godere di una struttura storica come il Pala Pace. È stato annunciato, dall’Amministrazione comunale, l’avvio dei cantieri sui due impianti sportivi di fondamentale importanza per i cittadini appassionati di sport e, soprattutto, per i soggetti più fragili. “Le due notizie giungono al termine di un iter che abbiamo seguito passo dopo passo, dal reperimento dei fondi del PNRR alla progettazione, fino all’aggiudicazione dei lavori”. Lo riferiscono ill sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, l’assessore ai Lavori pubblici Carmen Corrado e il consigliere delegato allo Sport, Antonio Schiavello.

Per quanto concerne le due strutture – la Cittadella verrà realizzata intorno allo stadio “Marzano”, il Pala Pace, su viale della Pace, completamente ristrutturato – i lavori sono già stati consegnati ed il cantiere aperto. Mentre è notizia delle ultime ore, l’aggiudicazione da parte della Sua provinciale anche dei lavori per il palazzetto dello sport di Vibo Marina, adiacente alla piscina comunale.

Finanziamento dal PNRR

“Tre opere sulle quali abbiamo investito molto – precisa il sindaco – e per questo non posso che ringraziare per l’impegno, la dedizione e l’attenzione tutti i nostri tecnici e i progettisti, con un ruolo importante svolto dall’Ufficio PNRR”. Gli interventi sono realizzati con i fondi del PNRR – Missione 5 Investimento 3.1 “Sport e inclusione Sociale”, finanziato dall’Unione europea Next Generation EU: 600mila euro uno e 900mila euro l’altro, per un totale di 1,5 milioni di euro.

Ristrutturazione completa del Pala Pace

“Per quanto concerne il Pala Pace – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Carmen Corrado – la ristrutturazione sarà completa e riserverà anche delle novità: all’interno, infatti, verrà realizzato uno spazio per il tiro a segno. Sono previsti, inoltre, il rifacimento/sistemazione dell’area esterna con parcheggi, la copertura, gli infissi, i servizi con eliminazione delle barriere architettoniche, l’illuminazione e un nuovo parquet. Le attività sportive previste all’interno saranno indirizzate principalmente all’integrazione con soggetti fragili. Mi preme inoltre sottolineare che la nostra attenzione è totale su ogni tipo di progettazione o appalto, affinché le opere procedano spedite e si arrivi nel rispetto dei tempi alla consegna alla cittadinanza”.

Gli interventi su Vibo Marina

“Gli interventi su Vibo Marina – aggiunge il delegato Schiavello – trasformeranno l’attuale area dello stadio in una vera e propria cittadella, con risvolti positivi sia per la pratica sportiva che per l’aggregazione in generale, divenendo un nuovo punto di incontro per le giovani generazioni e per i soggetti affetti da disabilità. Qui è infatti prevista la realizzazione di un campo polivalente per il calcio a 5 e dell’hockey; di un altro campo polivalente per il tennis, la pallavolo ed il basket; lo spostamento ed il miglioramento del campo da padel esistente; ed ancora, uno spazio al coperto multifunzionale per fare palestra con attrezzi e corpo libero, oltre ovviamente a spogliatoi, servizi di infermeria, depositi e servizi di accoglienza. Tutti gli impianti saranno ispirati al principio dell’inclusività e al rispetto ambientale”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel concerto di Lamezia Terme i tre musicisti proporranno le composizioni di tre autori distanti nel tempo
Il ricordo del premio Nobel a 110 anni dalla nascita nelle parole del sindaco della sua città e del ministro della Salute
La pena più alta è stata invocata per Leonardo Sacco. Si tratta dell'appello bis dopo gli annullamenti con rinvio della Cassazione
scolacium
"Dietro le intimidazioni del professionista le famiglie di 'ndrangheta dei Bruno, dei Catarisano, dei Procopio e dei Tolone"
Le sue condizioni si sono rapidamente aggravate dopo le dimissioni ed è arrivato in ospedale in arresto cardiaco
Il ministro Valditara parla di decisione presa "sia per questioni didattiche sia perché spesso l'utilizzo improprio è elemento di tensione"
"Dateci la possibilità di riunirci con le nostre famiglie - dice il 41enne siriano - per aiutarci a superare questa sofferenza"
A salvare da donna è stato un vicino di casa che ha sentito le urla ed ha scavalcato il cancello riuscendo a far allontanare il cane
L'incarico al presidente del Consiglio regionale calabrese. Il suo omologo del Lazio, Antonello Aurigemma, è invece il nuovo presidente
Diversi gli episodi raccontati dai due ragazzi che descrivono il padre come una persona assente e distaccata, dai comportamenti minacciosi che degeneravano in vere e proprie aggressioni fisiche
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved