Vicesindaco del Reggino aderisce a Forza Italia, Cannizzaro: “Radicamento nostra vera linfa”

Il vicecapogruppo azzurro alla Camera aggiunge: "Nelle prossime settimane proseguiremo con nuove adesioni"
forza italia reggino

“Un caloroso benvenuto nella grande squadra di Forza Italia anche a Diego Coppola, vicesindaco del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, che ha formalizzato la sua adesione al nostro partito ed al quale nelle prossime settimane affideremo il compito di coordinatore azzurro nello stesso Comune”. A dirlo è il coordinatore provinciale di Forza Italia Reggio Calabria e responsabile nazionale per il Sud, nonché vicecapogruppo azzurro alla Camera, Francesco Cannizzaro che, dopo aver incassato l’ennesima adesione sotto il suo coordinamento, rende pubblico il nuovo innesto, annunciando anche l’imminente nomina di Coppola nei quadri dirigenziali in ambito territoriale.

Diego Coppola, laureato in produzione animale e scienze alimentari e docente di scienze dell’alimentazione, nutre anche una grande vocazione per il volontariato, come dimostra la carica di presidente del Comitato territoriale della Croce Rossa Italiana per la Vallata del Gallico. È vicesindaco di Santo Stefano con delega alle Politiche sociali ed alla Sanità pubblica, già assessore nella precedente amministrazione comunale. È risultato primo degli eletti ad entrambe le tornate elettorali che hanno interessato il Comune della Vallata del Gallico, sintomo – secondo Cannizzaro – dell’”ottimo lavoro svolto sul territorio in favore della sua comunità”.

Diego Coppola, laureato in produzione animale e scienze alimentari e docente di scienze dell’alimentazione, nutre anche una grande vocazione per il volontariato, come dimostra la carica di presidente del Comitato territoriale della Croce Rossa Italiana per la Vallata del Gallico. È vicesindaco di Santo Stefano con delega alle Politiche sociali ed alla Sanità pubblica, già assessore nella precedente amministrazione comunale. È risultato primo degli eletti ad entrambe le tornate elettorali che hanno interessato il Comune della Vallata del Gallico, sintomo – secondo Cannizzaro – dell’”ottimo lavoro svolto sul territorio in favore della sua comunità”.

Una “nuova strategia d’azione politica”

“Il radicamento nei territori è la nostra vera linfa. Oggi più di prima – spiega Cannizzaro – a Forza Italia si lega una nuova strategia d’azione politica nazionale, da sempre legata all’ambizioso progetto politico del presidente Silvio Berlusconi di riportare la nostra azione di governo nazionale anche sui territori comunali e provinciali. Ebbene, ritengo Diego Coppola la persona adatta ad incarnare questo spirito a nome del Nostro Partito e colgo l’occasione per rinnovargli la mia stima personale e politica. Pertanto, nel fare i miei migliori auguri di buon lavoro alla new entry, ribadisco pubblicamente che lui e la comunità che rappresenta potranno sempre contare sul mio sostegno, troveranno sempre la porta del Coordinamento aperta, consapevoli della fiducia e del rispetto che stanno alla base della nostra reciproca collaborazione.
E nelle prossime settimane – aggiunge in conclusione Cannizzaro – in sintonia con i vertici di Forza Italia, proseguiremo con nuove adesioni ed altre nomine nelle varie Aree della provincia di Reggio”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Interrogatorio di garanzia davanti al gip di Vibo. Ha risposto a tutte le domande l’ex direttrice amministrativa Valentina Amaddeo. Prodotta una memoria difensiva
L'ordinanza sulla sicurezza dei bagnanti comprende i Comuni da Simeri Crichi a Monasterace fino alla foce del torrente Assi
Ne dà notizia in una nota l'ateneo, spiegando che le circostanze della morte dell'avvocato e giurista "sono in corso di accertamento"
Del caso si sta occupando la Squadra Mobile. Sul luogo dell'agguato la polizia scientifica ha recuperato ben 5 bossoli
Sul posto oltre 15 unità dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un'ora nello spegnimento delle fiamme. Al via le operazioni per risalire alle cause del rogo
Sarà attivo il servizio sostitutivo via bus ma non si escludono disagi dal momento che l'intervento avviene nel periodo estivo
Avrebbero causato danni per circa mezzo milione di euro tra furto di energia elettrica e danneggiamenti ai contatori Enel
Secondo le ipotesi accusatorie avrebbero falsamente dichiarato un reddito inferiore rispetto alal soglia minima richiesta per legge
garbino
Ci sono anche due avvocati coinvolti nell'inchiesta della Dda di Catanzaro, nome in codice Garbino
Le armi vendute alle più importanti cosche calabresi, dai Giampà di Lamezia, agli Arena di Isola, ai Mancuso di Limbadi
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved