Calabria7

Videoclip di Jovanotti in Calabria, Anton Giulio Grande: “Il meglio della nostra terra”

jovanotti in calabria

Si sono concluse le riprese di “Alla salute”, il nuovo videoclip di Lorenzo Jovanotti girato in Calabria. Musica, energia, colore, Calabria, bellezza, luoghi straordinari, scenari mozzafiato, citazioni cinematografiche, alcuni degli elementi del videoclip ufficiale del nuovo album di Jovanotti girato tra Scilla con il suo incantevole mare, i suoi scorci, la spiaggia di Chianalea – e il borgo sublime di Gerace, prodotto da Capital/Universal, si avvale della produzione di Borotalco Tv in collaborazione con la Fondazione Calabria Film Commission e finanziato nell’ambito del programma “Calabria Straordinaria” Assessorato Turismo e Marketing Territoriale Regione Calabria.

“Una Calabria che non ti aspetti”

Il videoclip, per la regia del calabrese Giacomo Triglia che con Jovanotti ha scritto anche la sceneggiatura,  (direttore della fotografia Davide Manca, anche lui di origini calabre) “presenta – ha dichiarato Anton Giulio Grande, Commissario straordinario della Fondazione Calabria Film Commission – una Calabria che non ti aspetti, disegnata in maniera magistrale dalla musica e dal talento di Jovanotti, con un prodotto che si annuncia come la colonna sonora  dell’estate italiana e non solo. Un modo di presentare territorio, bellezze, Beni Culturali e aperture ai turismi, che mette insieme promozione, musica d’autore, prospettive di crescita e il giusto mix di marketing territoriale e immagini d’autore”.

“Ciò che mi gratifica – ha continuato Grande – è la felicità che ho letto negli occhi dei calabresi di ogni età, orgogliosi di partecipare e mostrare il meglio della nostra terra, illuminata dall’energia di Jovanotti, in un contesto competitivo e internazionale. Quello che vogliamo comunicare, attraverso il cinema e le arti visive in genere, nelle sue declinazioni pop e moderne”.

“Fan della Calabria”

“Jovanotti in Calabria, tra Scilla e Gerace, per girare le immagini del suo ultimo videoclip è uno spot straordinario per la nostra Regione. Il cantante ha potuto apprezzare le bellezze – dal mare alla collina – del territorio, il calore dei calabresi, l’atmosfera dei borghi, la qualità del cibo. E, cosa che ci fa estremamente piacere, ci ha subissato di complimenti, definendosi un fan della Calabria. Lo ringraziamo per il suo affetto, e gli auguriamo il meglio per questo suo ultimo lavoro. Da presidente della Regione, ringrazio anche la Calabria Film Commission e il suo presidente Anton Giulio Grande che hanno seguito passo passo l’evento, sostenendo finanziariamente l’organizzazione di questa due giorni”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

Canzone nata in pandemia

Alla Salute è nata durante la pandemia – ha affermato il cantautore -, da quel forte desiderio di guardare avanti e di apparecchiare la festa per quando ci servirà questa canzone pazza e senza tempo. La collaborazione di Shantel (produttore dj musicista dell’est europeo specializzato in quel “balkan beat” che funziona solo se è originale) conferisce autenticità assoluta all’atmosfera che il pezzo vuole evocare. E’ un brindisi, una danza sfrenata e alcolica, uno sfogo necessario e pagano. La sonorità è mediterranea della sponda est, registrato tra Atene, Cortona, Dusserdolf e Istanbul con un ensemble di musicisti formidabili immersi nella tradizione delle diaspore europee. E’ un treno questo pezzo, è una festa su un treno che viaggia verso tempi migliori ma non dimentica da dove è partito e le stazione che via via attraversa.”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Fase 2, la strategia comune degli atenei calabresi

Andrea Marino

Buona Pasqua Calabria: a cuore aperto e pieno di speranza

manfredi

Covid, in Calabria brusca frenata di contagi (+5)

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content