Vigilessa paga multa ad un operaio senza lavoro: sanzione di 74 euro

La fabbrica nella quale lavorava è stata chiusa nel 2021. L'uomo aveva scritto al sindaco chiedendo che la multa fosse commutata in ore di lavoro sociale
polizia municipale corigliano rossano

Una commissaria della polizia municipale di Firenze ha pagato, a titolo personale, la multa ad un ex operaio della Gkn di Campi che aveva scritto al sindaco Dario Nardella e al comandante della polizia municipale spiegando il suo momento di difficoltà e chiedendo che quella sanzione da 74,06 euro fosse ‘congelata’ finché non avesse avuto la possibilità materiale di pagarla o fosse commutata in ore o giornate di lavori socialmente utili.

La commissaria ha così espresso tutta la sua vicinanza ai lavoratori dell’ex Gkn, pagando lei stessa la sanzione. L’operaio, senza lavoro, padre di famiglia, nella missiva spiegava il suo momento di difficoltà: “Non ho la liquidità per pagare la sanzione”, senza però, tirarsi indietro rispetto al suo debito nei confronti del Comune. La fabbrica nella quale lavorava è stata infatti chiusa il 9 luglio 2021 e da allora si è aperta una lunga vertenza. Le tute blu della ex Gkn hanno beneficiato degli ammortizzatori sociali fino a dicembre 2023, mentre in questo inizio anno sono senza entrate finanziarie nonostante non siano sotto licenziamento.

“Vicinanza alla causa”

La vicenda ha inizio quando l’uomo, lo scorso 6 gennaio, in un momento di distrazione, aveva imboccato una corsia preferenziale in zona piazza Puccini a Firenze e, dopo pochi giorni si era visto recapitare il verbale. La commissaria, incaricata di spiegare all’operaio che la legge non prevede la possibilità di congelare o tramutare in ore lavorative una sanzione amministrativa, ha contattato il lavoratore per avvisarlo che aveva provveduto lei al pagamento della multa “come dimostrazione della vicinanza alla causa”, perché la vicenda della ex Gkn “non può non prevedere la partecipazione di tutta Firenze e di tutti i cittadini”. L’operaio ha espresso la sua riconoscenza impegnandosi a restituire fino all’ultimo centesimo “il prestito” fatto “da amica ad amico”. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved