Calabria7

Vigili del Fuoco, la denuncia dell’Usb: “Topi in caserma a Catanzaro”

“Che le sedi del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Catanzaro siano sporche e maltenute è un dato di fatto. Che in questo periodo di pandemia i topi abbiano preso il sopravvento… pure! Intanto ci si attrezza per una caccia con mezzi tradizionali. La paura dei Vigili del Fuoco è che anche i topi possano trasmettere il virus del Covid oltre ad una serie innumerevole di altre infezioni e malattie note da tempo”. La denuncia è dell’Usb Vigili del Fuoco Calabria.

“Mancanza di tutela nei confronti di chi porta soccorso”

“Vogliamo porre all’attenzione pubblica ed istituzionale – si legge in un comunicato – che presso “l’Istituto Pasteur di Parigi” pare siano state condotte delle ricerche e siano giunti alla conclusione che anche i topi, finora risultati non suscettibili al virus Sars Cov 2, possono essere contagiati. Le varianti brasiliana (P.1) e sudafricana (B.1.351) riescono a infettarli e che, di conseguenza, i topi potrebbero diventare serbatoi naturali nei quali il virus potrebbe riassortirsi e mutare ancora”. Tutto ciò, si fa rilevare, ” succede nel capoluogo di regione ed è per questo che come USB Vigili del Fuoco Calabria continueremo a denunciare questa mancanza di tutela e di attenzioni nei confronti di chi giornalmente vive in caserma per portare il soccorso alla popolazione e tutto questo noi operatori del soccorso del 115 non possiamo più accettare. Cari cittadini catanzaresi e calabresi – è la conclusione – voi ci chiamate eroi e vi assicuriamo che l’unico atto eroico è rimanere in caserma”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incendio in villaggio turistico, Granato (M5S): “Tutelare amministratore”

Matteo Brancati

Intestazione fittizia ed estorsione, 2 assoluzioni nel Lametino

Alessandro De Padova

Visite oculistiche gratuite per i bimbi nelle scuole catanzaresi

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content